KTM presenta le EXC my 2020, nate dall'esperienza delle gare

0

Gamma dalla 125 alla 500, motori più efficienti e tante novità

In arrivo più potenza e più efficienza per la nuova gamma EXC della KTM. L’offerta 2020 delle enduro della Casa austriaca, che spazia dalla 125 alla 500, prevede novità alla meccanica e alla ciclistica messe a punto con il contributo e l’esperienza maturata nelle competizioni dal team Red Bull KTM Factory Racing. I motori a iniezione elettronica a due tempi sono stati sottoposti a rimappatura e ora anche la 150 EXC TPI viene proposta con omologazione Euro 4, come già la 250 EXC TPI e la 300 EXC TPI. Da registrare affinamenti e miglioramenti delle performance per le 4 tempi 250 EXC-F, 350 EXC-F, 450 EXC-F e 500 EXC-F. Tutti i propulsori sono stati aggiornati con vari interventi, tra cui alcuni significativi al corpo farfallato, e promettono una migliore erogazione e risposta al gas. Cassa filtro e condotto di aspirazione sono stati rivisti per aumentare le prestazioni, i nuovi radiatori sono ora sistemati più in basso, l’impianto di scarico è più leggero e resistente e permette prestazioni superiori rispetto al passato. Le novità sulle model year 2020, però, non si limitano alla parte propulsiva. Da Mattighofen segnalano l’adozione di un telaio più rigido, che promette maggiore stabilità, senza compromessi per maneggevolezza e guidabilità. Le sospensioni sono state aggiornate e il ‘set-up’ è stato ristudiato per evitare i ‘fondo corsa’. Le sovrastrutture presentano un’ergonomia differente e la nuova sella è fissata con una vite sola, per interventi più veloci.

New entry del line-up è l’edizione limitata 300 EXC TPI Erzbergrodeo: solo 500 unità ideate per celebrare l’omonimo evento offroad austriaco, giunto alla 25esima edizione. Per questi pezzi esclusivi, da citare come elementi distintivi, oltre alle grafiche speciali, la disponibilità tra l’altro di sella e ruote ‘factory’, mozzi anodizzati, paramani chiusi, selettore mappe al manubrio, tappo olio anodizzato, corona Supersprox, paramotore e protezione dell’attuatore frizione.

“Grazie all’impegno di centinaia di ingegneri del reparto ricerca e sviluppo – sottolineano dalla KTM – si è arrivati a un progresso tecnologico mai visto prima su moto da enduro di serie. Tutto ciò, unito al manubrio Neken di alta qualità, ai freni Brembo, alle pedane ‘no dirt’ e ai mozzi fresati CNC con cerchi Giant montati di serie”.

In vendita da giugno, le model year 2020 confermano le varianti Six Days, caratterizzate dal pacchetto KTM PowerParts come standard e da livrea ispirata alla Sei Giorni di Enduro, in programma quest’anno dal 21 al 26 ottobre in Portogallo, presso l’Autodromo Internazionale Algarve, vicino a Portimao. Nel commentare il lancio della nuova gamma, Joachim Sauer, senior product manager offroad di KTM, ha detto: si tratta di “una nuova generazione di moto, dotata delle più recenti innovazioni, destinate agli aspiranti piloti come ai professionisti. Di fronte alle sfide più impegnative, rappresentate da competizioni come le World Enduro Super Series, che comprendono classiche gare enduro così come alcuni degli eventi più duri al mondo, i modelli EXC devono essere in grado di affrontare le condizioni più estreme. Grazie all’impegno degli ingegneri del nostro reparto Ricerca e Sviluppo e al contributo dei nostri piloti ufficiali, la gamma enduro mantiene la sua leadership sul mercato evolvendosi a ritmo serrato”.

[ Fonte articolo: ANSA ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.