Sblocca cantieri, la Lega ritira l'emendamento Tav in Commissione

0

Si trattava dell’emendamento 4.6 al testo 2, che chiedeva di inserire la Tav nell’elenco delle opere infrastrutturali ritenute prioritarie ed emergenziali per cui nominare un commissario. Secondo fonti parlamentari rimane il testo depositato in aula

Condividi

La Lega ha ritirato l’emendamento al decreto Sblocca cantieri che chiedeva di inserire la Tav tra le opere prioritarie per le quali nominare un commissario. L’annuncio è arrivato in avvio dei lavori delle commissioni Ambiente e Lavori pubblici del Senato. L’emendamento è stato presentato anche per l’Aula, dove il testo è atteso a partire dal martedì 28 maggio.

Si trattava dell’emendamento 4.6 al testo 2, che chiedeva di inserire la Tav nell’elenco delle opere infrastrutturali ritenute prioritarie ed emergenziali per cui nominare un commissario. La lista comprendeva Valichi alpini, Tratte ferroviarie internazionali, Opere stradali Strada Statale 36 e Strada Provinciale 72/ Olimpiadi invernali 2026 e Porto di Pescara. 

[ Fonte articolo: Rai News ]

CONDIVIDI
Articolo precedenteCronaca Roma
Prossimo articoloCronaca Lombardia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.