Tennis, Internazionali; Federer infiamma Roma: rimonta e va ai quarti, Avanti anche Nadal e Djokovic

0

L'elvetico approda ai tra i primo 8 dopo aver annullato due match-point a Coric. Lo spagnolo è un rullo: lascia un solo gioco sia a Chardy che a Basilashvili, mentre il serbo ne lascia 3 a Kohlschreiber. Facile anche il serboIn mattinata follia di Kyrgios:squalificato dopo aver scagliato via una sedia

ROMA – C'è mancato davvero poco che gli Internazionali d'Italia non perdessero già Roger Federer, Il fuoriclasse elvetico, sceso al n. 3 del mondo, si è salvato per il rotto della cuffia, dopo aver annullato due match point al croato Borna Coric, n. 15. Dopo aver fatto brillantemente esordio in mattinata (6-4, 6-3 al portoghese Sousa), Federer è stato costretto a una durissima rimonta (2-6, 6-4, 7-6 in 2h e 31') da un rivale che ha 15 anni di meno (22 contro 37). Perso malamente il primo set, l'elvetico ha pareggiato i conti strappando il servizio al rivale al 6° gioco. Nel terzo e decisivo parziale Federer ha annullato una pericolosa palla break sul 4-4 poi, però, è scivolato sotto 2-5 e poi 4-6 nel tie-break decisivo. A questo punto, però, ha mostrato più freddezza del rivale, chiudendo 9-7 al 2° match-point. Nei quarti Federer affronterà il vincente del match tra Fognini e il greco Tsitsipas, in programma alle 21. Gli altri italiani: fuori Sinner, cecchinata e Berrettini. Fogglia di Kyrgios.

AVANZANO DJOKOVIC, NADAL, NISHIKORI E DEL POTRO – Ha tremato anche Nishikori, testa di serie n. 6, che ha piegato in rimonta per 3-6, 7-6 (7/2), 6-3 il tedesco Struff. Il giapponese è stato sull'orlo del baratro nel secondo set in cui per tre volte ha dovuto rimontare un break di svantaggio. Struff non è stato lucido a sufficienza, soprattutto quando ha servito per il match sul 5-4. Molto più facilmente è andato avanti Nadal che ha ripetuto la brillante vittoria della mattina (6-0, 6-1 a Chardy), rifilando un punteggio praticamente identico (6-1, 6-0) al georgiano Basilashvili. Ora lo spagnolo avrà un derby con il sempreverde Verdasco che a quasi 36 anni si è tolto la soddisfazione di vincere due battaglie: la prima (4-6, 6-4, 7-5), durata 2 ore e 43', contro il n. 5, l'austriaco Thiem la seconda (7-5, 3-6, 6-3) di 2h e 9' contro il russo Khachanov che al primo turno aveva eliminato Sonego. Sorride anche Del Potro che ha sconfitto con un duplice 6-4 il norvegese Ruud che in mattinata aveva approfittato della squalifica di Kyrgios, punito per un lancio di sedia in campo, per approdare agli ottavi. Facile Novak Djokovic, che ha regolato in due set il tedesco Kohlschreiber col punteggio di 6-3 6-0 in poco più di un'ora di gioco. Lo attende adesso il match contro Del Potro.

DONNE: OK PLISKOVA E OSAKA – In campo femminile sono entrate tra le prime 8 Karolina Pliskova e Naomi Osaka. La ceca, quarta testa di serie, ha eliminato in tre set la statunitense Sofia Kenin, 4-6 6-4 6-3 e ora se la vedra' con la bielorussa Azarenka che ha eliminato la spagnola Muguruza, ritiratasi al secondo set sul 6-4 3-1. La giapponese, prima forza del tabellone, ha eliminato in due set la rumena Mihaela Buzarnescu con un doppio 6-3. Sesta favorita del tabellone, l'olandese ha eliminato in tre set la spagnola Carla Suarez-Navarro per 6-4 1-6 6-3.

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.