Serie B, respinto il reclamo del Palermo: via libera per i playoff

0

La Corte d'Appello federale ha rigettato l'istanza cautelare d'urgenza del club rosanero ritenendo prevalente l'interesse delle altre società

ROMA – La Corte Federale d’Appello ha respinto “l’istanza cautelare del Palermo” che chiedeva la sospensione dei playoff promozione di Serie B. La squadra rosanero, terza al termine della stagione regolare, è stata retrocessa all’ultimo posto della classifica con conseguente retrocessione in Serie C. Il Palermo aveva chiesto alla Corte d’Appello la sospensione “senza indugio e con effetti immediati, dei play-off”. La Corte “ritenute sussistenti ragioni d’urgenza, fissa per la discussione del merito la seduta del 23 maggio 2019, alle ore 14.30”.

 Ad avviso della CFA riunita a Sezione unite in data odierna, la disputa dei play off “non impedirebbe alla Lega di serie B – preso atto della eventuale decisione di accoglimento dell’appello della società U.S. Palermo e della conseguente necessità di assicurare effettiva ed efficace esecuzione alla stessa – di valutare l’annullamento delle gare play off eventualmente disputate e, quindi, ridefinire la lista delle aventi diritto a partecipare (nonché il relativo calendario)”. La Corte, inoltre, ritiene “prevalente l’interesse delle altre società all’ordinario svolgimento della fase finale dei play off, come da classifica definita all’esito del giudizio di prime cure”. I playoff, quindi, prenderanno regolarmente il via il 17 e 18 maggio con le due gare del turno preliminare rivisto dopo la retrocessione all’ultimo posto dei rosanero, ovvero Spezia-Cittadella e Verona-Perugia.

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.