Lo striscione ironico anti-Salvini: ''Sono al quinto pianto, portatela lunga la scala''

0

Dopo lo striscione contro Salvini (Non sei il benvenuto) esposto da un abitante di Brembate (Bergamo) e poi rimosso, era inevitabile che il leader della Lega finisce al centro di qualche presa in giro. Lo sfottò contro il vicepremier stavolta arriva da Firenze, dove in pieno centro storico è spuntato uno striscione: "Portatela lunga la scala, sono al quinto piano". La foto, postata su Facebook da 'Firenze dal Basso', è già virale.

Come spiega Emiliano Benedetti su FirenzeToday, il significato ed il riferimento sono inequivocabili, dopo i fatti di due giorni fa a Brembate, nel Bergamasco, dove il ministro dell'Interno era attesto per un comizio.

Come succede ormai un po' in tutta Italia, alle case affacciate sul luogo dell'appuntamento erano spuntati striscioni e lenzuoli di contestazione nei confronti del leader della Lega (è successo anche a Firenze i 1° aprile scorso, quando il ministro all'Isolotto fu 'costretto' a parlare in mezzo a bandiere per la pace e cartelli e pro-migranti).

Solo che le immagini di quello che è successo a Brembate hanno fatto il giro d'Italia. Per togliere un lenzuolo attaccato a due finestre sono stati mobilitati addirittura i vigili del fuoco, con non pochi malumori tra gli stessi pompieri, secondo diverse indiscrezioni. 'Non sei ili benvenuto', diceva semplicemente lo striscione.

Per chi è a conoscenza dell'antefatto, è facile cogliere l'ironia, neanche troppo velata, della della 'lenzuolata' fiorentina. Chissà se resisterà fino a domenica sera, quando Salvini parlerà nella centralissima piazza Strozzi a sostegno del candidato sindaco del centrodestra Ubaldo Bocci.

Fonte: FirenzeToday →

[ Fonte articolo: TODAY ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.