Istat, il tasso di inflazione ad aprile sale all'1,1%

0

Per i prodotti di largo consumo si attenuano le tensioni sui prezzi

Condividi

Il tasso di inflazione ad aprile sale all’1,1% ad aprile dall’1% di marzo, secondo i dati dell’Istat, che ha confermato le stime preliminari. L’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (Nic), al lordo dei tabacchi, aumenta anche dello 0,2% rispetto al mese precedente. La lieve accelerazione è dovuta ai “ponti” tra la Pasqua e la Festa della Liberazione. A trainare sono le dinamiche dei prezzi dei trasporti (da +0,5% di marzo a +2,8%), dei servizi ricreativi, culturali e per la cura della persona e dei beni energetici non regolamentati

Per i prodotti di largo consumo si attenuano le tensioni sui prezzi: decelerano sia quelli dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona (da +1,1% a  +0,3%), sia quelli dei prodotti ad alta frequenza d’acquisto  (da +1,5% a +1,1%).

[ Fonte articolo: Rai News ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.