Bomboniere fai da te a forma di cuore

0
/pictures/2017/03/01/bomboniere-fai-da-te-a-forma-di-cuore-3303304570[2201]x[918]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-matrimonio
Il semplice tutorial per preparare con la stoffa bomboniere fai da te a forma di cuore, che conquisteranno tutti gli invitati al vostro evento speciale

Bomboniere fai da te a forma di cuore

Le bomboniere fai da te sono un modo divertente per liberare la creatività e contenere il budget destinato all’evento, sia esso un battesimo, un matrimonio, oppure se ci servono le bomboniere per la prima Comunione dei nostri bambini. Se cercate un’alternativa alla classica scatolina di confetti, ma senza discostarvi troppo dalla tradizione, le bomboniere in stoffa sono quel che fanno in caso vostro.

gpt native-middle-foglia-matrimonio

Dei piccoli cuoricini di stoffa, in particolare, ben si adattano a matrimoni in stile country chic (perfetto se scegliamo questo stile anche per il fidanzamento), molto in voga in questi ultimi anni, ma anche a battesimi, comunioni e cresime. Sono inoltre semplicissimi da realizzare e potranno essere utilizzati come profumatori per armadi, nel caso vogliate imbottirli con della lavanda essiccata, oppure come portachiavi e non risulteranno quindi come bomboniere inutili.

Per realizzare i nostri cuoricini di stoffa, la prima operazione da fare è preparare il cartamodello: prendete un cartoncino, disegnateci o stampateci la sagoma di un cuore ed infine ritagliatela. A questo punto occorre scegliere la stoffa: questa potrà essere a tinta unita o fantasia (ad esempio piccoli pois), raffinata o grezza (il lino è perfetto per un matrimonio country- chic), dalle tinte neutre, oppure, nel caso di battesimi e comunioni, azzurro per i maschietti e rosa per le femminucce. Tutto dipende dallo stile generale che si desidera dare all’evento e dal vostro gusto personale.

Per ogni cuore che dovete realizzare, ritagliate quindi due pezzi di stoffa abbastanza grandi da contenere comodamente il cartamodello precedentemente ottenuto. Se siete pratici dell’handmade, potete a questo punto valutare se stampare sulla stoffa qualche parola di ringraziamento (basta un “thank you”), oppure il nome del festeggiato, nel caso di battesimi o comunioni. Si tratta di un’opzione sicuramente di grande effetto, ma che richiede un po’ di esperienza e di un tessuto adeguato (cotone bianco è l’ideale).

In alternativa si può sempre realizzare in seguito una piccola tag, sempre a forma di cuore, oppure rotonda, ove scrivere “nome del festeggiato, evento (battesimo, comunione, ecc.) e data” o “nome degli sposi, grazie e data”. Accoppiate ora rovescio contro rovescio i due pezzetti di stoffa; fissateli con degli spilli; posizionate il cartamodello al centro e tracciate la sagoma con un gessetto. Cucite lungo la linea, lasciando aperto il cuoricino su un lato (bastano 2/3 cm) in modo da poterlo in seguito imbottire. Se avete pensato ad un cuoricino portachiavi, mentre cucite ricordatevi di inserire un cordino nell’incavo in alto.

Imbottiamo ora il cuoricino con della lavanda essiccata, oppure materiale da imbottitura (che potete anche riciclare da vecchi cuscini). Quando sarà bello gonfio, cucite anche l’ultimo pezzetto rimasto aperto e con le forbici zig-zag per tessuto tagliate l’eccedenza di stoffa mantenendovi a 5/7 mm dalla cucitura. Se lo desiderate, è infine possibile impreziosire il nostro cuoricino applicando una rosellina di tessuto o un fiocchetto, oppure abbinarci un sacchettino in tulle contenente qualche confetto.

Tutorial Bomboniere

gpt inread-matrimonio-0

[ Fonte articolo: Pianetadonna ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.