Ode di Gasparri a De Rossi

0
Ode di Gasparri a De Rossi

(Fotogramma/Ipa)

Il senatore Maurizio Gasparri oggi, nel corso della trasmissione ‘Un giorno da pecora’ su Radio Uno, che ogni lunedì ospita le ‘Odi al campionato’ da lui scritte e recitate con ironia, ha dedicato un’ode speciale a Daniele De Rossi. Questo il testo: “Affaristi e saltafossi, hanno offeso il gran De Rossi. Si calpesta una bandiera, tanta gente, Roma intera! Vergognosa la gestione, causa rabbia e delusione. E De Rossi ha raccontato com’è stato maltrattato. Mai nessun prese un contatto, per parlare del contratto. Voglion farlo dirigente? Sono chiacchiere sul niente. Sì lo so che il tempo passa, ma così qui si sconquassa ogni fiera appartenenza, che del calcio resta essenza”. “Tra il cemento ed i milioni si maltrattan le passioni, certo i conti van quadrati, ma i campioni rispettati! Sor Pallotta e i suoi marziani sono proprio disumani. È lo stadio un’ossessione, più importante del pallone. Noi De Rossi ci terremo e Pallotta cacceremo. E l’Olimpico di certo dirà chiaro il suo sconcerto”.

"); }
else
{ document.write("

 

"); }

"); }
else
{ document.write("

 

"); }

[ Fonte articolo: ADNKRONOS ]