Volley, finale scudetto: Civitanova batte Perugia in gara 2, serie in parità

0

Grande prova dei marchigiani che sfruttano il fattore campo e si portano sull'1-1: 3-1 il punteggio (25-19; 22-25; 25-22; 25-19), mercoledì è in programma la terza sfida al PalaBarton di Perugia

ROMA – Civitanova fa valere il fattore campo e riporta in parità la serie di finale scudetto. Gara 2 sorride ai marchigiani, che si impongono per 3-1 su Perugia (25-19; 22-25; 25-22; 25-19) superando lo shock di una gara 1 dominata dagli umbri. Si tornerà in campo mercoledì sera per Gara 3 al PalaBarton di Perugia.

LA PARTITA – Primo set all'insegna del grande equilibrio fino al 13-12, con Civitanova che piazza l'allungo con Ricci, Leal e i muri del duo Juantorena-Bruninho. Un parziale improvviso che spezza in due il set, vinto 25-19 dai padroni di casa. Perugia reagisce subito, scappando in avvio di secondo periodo con un grandissimo lavoro a muro. Gli ospiti si trovano sul 4-10 e mantengono il gap fino a fine set, quando Civitanova ha la forza per rientrare a -1 con Sokolov e Juantorena (22-23). Una chiamata su un palleggio di Stankovic scatena le proteste dei padroni di casa ma Perugia trova il punto del nuovo +2 e chiude il set 22-25. Terzo set che sembra sorridere a Perugia, che pregusta la fuga decisiva sul 14-18 con le fiammate di Atanasjevic e Leon. Ma Civitanova non si arrende, si riporta in parità a quota 20 e vola con Stankovic e Sokolov fino alla vittoria (25-22). Ancora Stankovic a guidare l'attacco marchigiano in avvio di quarto set, la frazione prosegue sul filo dell'equilibrio fino al 16-15. Una magia di Bruninho e un ace di Leal danno energia a Civitanova, brava nel difendere il vantaggio e nello sferrare il colpo giusto con un paio di servizi monumentali di Sokolov. I due ace valgono cinque match point, Cester chiude al primo colpo sul 25-19.

LUBE CIVITANOVA-SIR SAFETY CONAD PERUGIA 3-1
(25-19, 22-25, 25-22, 25-19)
CUCINE LUBE CIVITANOVA: Mossa De Rezende 3, Juantorena 13, Simon 3, Sokolov 16, Leal 20, Cester 6, Marchisio (L), Balaso (L), Stankovic 7, Massari 0, D'Hulst 1, Cantagalli 1, Kovar 0. N.E. Diamantini. All. De Giorgi.
SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 2, Lanza 6, Podrascanin 8, Atanasijevic 11, Leon Venero 21, Ricci 6, Della Lunga (L), Piccinelli (L), Seif 0, Colaci (L), Hoag 0. N.E. Berger, Hoogendoorn, Galassi. All. Bernardi.
ARBITRI: Tanasi, Boris.
NOTE: spettatori 4312, incasso 72834 euro. Durata set: 23', 30', 32', 25'; tot: 110'.

 

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.