Salva-Roma. Salvini pensa a stop norma: "Raggi non ha il controllo della città, niente regali"

0

Il leader della Lega dà anche un colpo duro alla gestione amministrativa della Capitale

Condividi

di Tiziana Di Giovannandrea Il Vicepremier e Ministro dell’Interno Matteo Salvini enuncia tutta la sua contrarietà alla norma Salva-Roma.

Lo fa nella giornata in cui c’è stato un continuo botta e risposta con la sindaca della Capitale Virginia Raggi su varie questioni relative alla gestione della città di Roma.

L’intenzione, da parte della prima cittadina della Capitale, con il Salva-Roma è quella di trovare una soluzione al debito storico del Campidoglio cercando una formula per liquidare i vecchi debiti.

Il Salva-Roma è una norma da inserire all’interno del Dl Crescita, annunciata due settimane fa. La sindaca Raggi ha lavorato al provvedimento soprattutto assieme al vice ministro delle Finanze Laura Castelli, del Movimento 5 Stelle. Con la norma si prevede che alla fine del 2021 venga chiusa la gestione commissariale, che fa capo al governo e che detiene il debito storico accumulato dal Campidoglio dagli anni Cinquanta fino al 2008. Attualmente il debito è certificato in 12 miliardi di euro. La misura prevederebbe di accollare una parte delle passività direttamente allo Stato, rimodulando alcuni prestiti. 

La Lega non vuole votare il testo, sostenendo che vanno aiutati tutti i Comuni e non solo quello di Roma. Matteo Salvini è stato esplicito: “Non esistono comuni di serie A e comuni di serie B. Ci sono tanti Comuni in Italia in difficoltà, non si può fare un regalo a qualcuno e ad altri no”. Insomma, secondo il leader del Carroccio non si dovrebbero fare “regali a qualcuno ignorandone altri. Se vogliamo aiutare i comuni, sarò il primo a farlo” anche perché: “Mi spaventa un sindaco che dice di non avere il controllo della città”

Sostegno a Salvini ed alla sua chiara posizione sul “Salva-Roma” hanno dichiarato il senatore William De Vecchis, vicepresidente Commissione Lavoro del Senato e il capogruppo Lega del I Municipio della Capitale Marco Veloccia denunciando degrado, sporcizia, abbandono, profonda insicurezza dei cittadini di tutta Roma ed in particolare del Centro Storico. 

[ Fonte articolo: Rai News ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.