Manchester City, Guardiola: "Il Var in Champions è stato crudele ma resto favorevole"

0

Il tecnico catalano non torna sui suoi passi dopo essersi visto annullare il gol-qualificazione al 93': "E' stato giusto così, sarebbe stato peggio se il Tottenham fosse uscito per una rete in fuorigioco. Sabato rivincita con gli Spurs? No, è solo un'opportunità per avvicinare il titolo in Premier"

MANCHESTER – "Malgrado stavolta ci abbia penalizzato io resto favorevole al Var". Alla vigilia della rivincita in campionato con il Tottenham, Pep Guardiola torna a parlare della moviola in campo che mercoledì sera ha regalato emozioni al cardiopalmo sia ai tifosi del City e degli Spurs che agli spettatori neutrali a casa, davanti alla tv. "A volte ne ho beneficiato, altre no. Certo la decisione di annullare il gol a Sterling ha rappresentato veramente un momento molto duro e doloroso per noi. Anche perché era passato qualche minuto. Ma se il Tottenham fosse uscito per un gol in fuorigioco, non sarebbe stato certo bello. Ed è per questo che io continuo ad appoggiare questa novità: perché è giusto così. Noto invece che altri che prima erano contrari (chiaro riferimento a Pochettino, ndr) adesso sono diventati favorevoli…".

FIERO DELLA PARTITA DI MERCOLEDI'  – Al di là della cocente eliminazione, Guardiola non ha nulla da rimproverare alla sua squadra: "Ha disputato un match bellissimo, ne sono orgoglioso. Qualche volta sono stato eliminato e altre volte ho passato il turno, anche senza meritarlo. Questo è il calcio, e l'importante è come ti comporti e come ti batti: noi lo abbiamo fatto e bene. Guardare indietro non serve, devi alzarti e andare avanti. I miei avranno un'altra opportunità e intanto io sono fiero di loro: non devono dimenticare ciò che hanno vissuto mercoledì, è qualcosa che resterà in futuro, ed è stato incredibile: un momento eravamo felici, un secondo dopo devastati".

COL TOTTENHAM NON UNA RIVINCITA MA UN'OPPORTUNITA' DI AVVICINARCI AL TITOLO – Guardiola non pensa a prendersi rivincite sabato: "Il Totteham un avversario come gli altri, né migliore, né peggiore. E' quello che ci tocca secondo il calendario: dobbiamo vederlo solo come è una nuova opportunità per avvicinarci al titolo". Il Manchester City, rispetto al Liverpool, avrà l'opportunità di riposare di più, non dovendo più giocare a metà settimana. "Ma questo riposo non lo avrei voluto – sottolinea il tecnico catalano -, perché avrei voluto vincere tutto e quindi anche essere ancora in corsa in Europa. E poi non credo che giocare a metà settimana influisca così tanto a questo punto della stagione", conclude.

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.