La 'borsa da viaggio' di Luca Parmitano

0
La 'borsa da viaggio' di Luca Parmitano

(Asi, ufficio stampa)

È arrivata sulla Iss la prima ‘borsa da viaggio’ di Luca Parmitano, l’astronauta italiano dell’Esa che il 20 luglio tornerà sulla Stazione Spaziale Internazionale per una nuova missione. La ‘borsa’ è arrivata con la capsula Cygnus Ng-11 che si è appena agganciata alla Stazione Spaziale Internazionale.

"); }
else
{ document.write("

 

"); }

L’Asi ha annunciato che la capsula, oltre a trasportare i primi due esperimenti dell’Agenzia Spaziale Italiana per la missione di Luca Parmitano, ha anche al suo interno altre sorprese. Parmitano, astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea nel corso della sua missione Esa chiamata Beyond, avrà infatti con sé due copertine di fumetti e d ue personaggi giocattolo arrivati oggi sulla Iss.

Si tratta di tre progetti selezionati dall’Asi “per la diffusione della cultura spaziale”. La scelta di realizzare o collaborare “alla definizione di un fumetto o di un giocattolo ha l’obiettivo di coinvolgere i giovani, avvicinarli alle creazioni spaziali, conoscere la realtà del settore, comprenderne i benefici della vita quotidiana” spiega l’Agenzia spaziale italiana.

Il primo progetto, prosegue l’Asi, è legato a Luna 2069, nuovo graphic novel di Leo Ortolani con Rat-Man, che torna nello spazio dopo l’incredibile esperienza con Paolo Nespoli, e che arriverà in libreria da ottobre con Feltrinelli Comics.

Il secondo ‘pacchetto ‘ speciale è Stazione Spaziale Internazionale, volume a fumetti di Nathan Never, realizzato interamente a colori da Bepi Vigna e Sergio Giardo, in uscita in autunno in libreria e in edicola, pubblicato da Sergio Bonelli Editore.

“Oltre ai fumetti e agli esperimenti italiani a bordo della navetta cargo ci sono anche due personaggi di Playmobil, l’azienda che con i suoi set di gioco stimola la curiosità e la fantasia dei bambini accompagnandoli in nuove scoperte ed emozionanti avventure” sottolinea Asi.

La capsula Cygnus Ng-11, decollata dalla base Nasa di Wallopsil il 17 aprile, ha a bordo gli esperimenti Nutriss e AcousticDiagnostics. Gli altri 4 esperimenti sempre targati Asi arriveranno a bordo della Iss con altre navette tra luglio, ottobre e dicembre.

Parmitano, invece, decollerà dalla base di Baikonur il prossimo 20 luglio a bordo della Soyuz Ms-13 e dal mese di ottobre assumerà il comando della Stazione Spaziale. L’Astronauta, selezionato nel 2009, è alla sua seconda missione nello spazio dopo quella dell’Asi del 2013 chiamata Volare.

La preparazione per il lancio verso la Stazione Spaziale è stata a cura di Altec, nell’ambito delle attività di supporto logistico che fornisce ad Esa per il materiale e gli esperimenti relativi al modulo Columbus.

"); }
else
{ document.write("

 

"); }

[ Fonte articolo: ADNKRONOS ]