Wall Street apre piatta Le banche non accendono i mercati

0
Condividi

di Fabrizio Patti All’inizio degli scambi, Wall Street apre in lieve calo. Pesano le trimestrali di due grandi istituzioni finanziarie, Goldman Sachs e Citigroup, che non hanno replicato l’exploit di venerdì di JpMorgan Chase e Wells Fargo.
Per Goldman Sachs utili in calo del 20%, ricavi scesi del 13% a 8,8 miliardi di dollari, sotto le stime degli analisti. Citigroup ha invece chiuso con utili in salita del 2% e ricavi in calo del 2%, anche in questo caso al di sotto delle previsioni.
 
I principali indici di New York sono appena sotto la parità: S&P 500 -0,02%, Dow Jones -0,04%. Poco distante il  Nasdaq, +0,03%.
 
A Milano l’indice Ftse Mib si raffredda:  +0,17% rispetto alla crescita di mezzo punto toccata durante la mattina. Stesso andamento per Francoforte, mentre Parigi e Londra sono attorno alla parità.
 
A Piazza Affari rallentano la corsa i bancari, il cui indice di riferimento (Ftse All Share Banks) sale ora dell’1,09%, in mattinata sfiorato il +2%.
 
Il Ftse Mib vede ancora positivi i bancari, anche se con rialzi più contenuti. I migliori Bper Banca (+1,90%), Fineco e Banco Bpm. Acquisti anche per Juventus e le utility A2A ed Hera. Bene anche Tim (+1,4%), dopo l’annuncio del rinvio della separazione della rete e le ipotesi di un accordo commerciale su parte delle attività con Open Fiber.
 
Tra gli industriali forte crescita per Brembo (+2,9%), dopo che il presidente Alberto Bombassei in un’intervista ha parlato di possibili aggregazioni.
 
Male invece i titoli legati al petrolio: Saipem ed Eni perdono oltre un punto, come Pirelli.
 
Il Brent perde lo 0,70% ed è di poco sopra quota 71 dollari al barile.
 
Spread in altalena: ora è a 248, dopo aver toccato 245 in mattina. Il rendimento del Btp decennale di riferimento è al 2,55 per cento.

Ore 15.35

[ Fonte articolo: Rai News ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.