Andrea Dell’Orto personaggio dell’anno 2019 #ForumAutoMotive

0

Il presidente ANCMA e Salone EICMA riceverà premio il 18 marzo

Dai successi nella Dell’Orto Spa, azienda di famiglia di cui è vicepresidente esecutivo, leader nel settore componenti per il mercato automotive e moto, all’affermazione personale nel mondo delle due ruote, con la presidenza di Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo, Motociclo e Accessori) e del Salone di Milano (EICMA). Questi solo alcuni dei meriti che hanno portato Andrea Dell’Orto al titolo di Personaggio dell’anno 2019 per #FORUMAutoMotive.
Il premio, alla seconda edizione, sarà consegnato in occasione del prossimo appuntamento di #FORUMAutoMotive, in programma a Milano il 18 marzo presso l’hotel Enterprise, nel quale, tra l’altro, si discuterà dell’ecotassa e degli incentivi statali per le auto a basso impatto ambientale e a cui è previsto anche un intervento del deputato Dario Galli, viceministro per lo Sviluppo economico.

Nell’occasione, Dell’Orto, che succede nell’onorificenza al presidente della Brembo, Alberto Bombassei, sarà intervistato dal giornalista Pierluigi Bonora su temi di attualità legati alle due e alle quattro ruote e sulle prospettive di sviluppo dell’azienda di famiglia.
Dalla lunga motivazione del premio, da citare il passo relativo alla Dell’Orto Spa, fondata dal nonno Andrea nel 1933, che il manager ha “portato a diventare una vera ‘multinazionale tascabile’: da realtà metalmeccanica, produttrice di carburatori, in impresa meccatronica ormai famosa in tutto il mondo” e quello relativo all’attuale presidenza di Confindustria ANCMA (dal dicembre 2017) e successivamente di EICMA S.p.A..

Due cariche che gli hanno permesso di “favorire il traghettamento dell’industria delle due ruote verso il nuovo modello di mobilità – connessa, condivisa e sostenibile -, tema divenuto centrale anche all’Esposizione Internazionale del Ciclo e Motociclo di Milano. Con il presidente Dell’Orto, insieme all’apporto del suo team, l’industria italiana della moto e della bicicletta ha imboccato con ancora più forza la strada dell’innovazione e portato all’attenzione delle Istituzioni non solo i problemi, ma soprattutto le soluzioni, a favore di una mobilità più sicura per chi viaggia in sella e per i pedoni”.

[ Fonte articolo: ANSA ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.