T-Cross First Edition, prima della prima

0

In anticipo sul lancio ufficiale arriva nelle concessionrie un’edizione limitata Foto

In anticipo sul lancio ufficiale previsto ad aprile, arriva in Italia la T-Cross First Edition, una serie speciale il cui volto è stato abbinato a quello di Alessandro Cattelan e che è possibile provare nelle concessionarie Volkswagen
 
Uno è un presentatore TV, ma anche sportivo, autore, attore, doppiatore, padre e showman. L’altro è il nuovo City SUV del colosso tedesco, capace di combinare in 4,11 metri di lunghezza stile informale, praticità e convenienza. Alessandro Cattelan e T-Cross danno vita insieme a un casting per trovare la persona che, più di ogni altra, sa conciliare passioni e abilità diverse, riuscendo a essere #MoreThan1Thing proprio come loro.
 

Chi supererà le insolite e divertenti prove della selezione avrà la possibilità, accompagnato dalla T-Cross, di vivere accanto a Cattelan una delle sue tipiche giornate poliedriche e piene di impegni. Il tutto alla presenza delle telecamere, per produrre un video che rappresenti il vero spirito #MoreThan1Thing.
 
La T-Cross First Edition è equipaggiata con il motore 1.0 TSI 115 CV e con il cambio manuale a 6 rapporti. Gli esterni combinano proiettori a LED, cerchi in lega bruniti da 18”, carrozzeria Pure White ed elementi neri, oltre a una personalizzazione specifica del montante posteriore. All’interno dominano le tonalità scure, mentre la dotazione include sensori di parcheggio anteriori e posteriori Park Pilot, climatizzatore automatico bizona Climatronic, App-Connect con connettività Android Auto e Apple CarPlay, strumentazione digitale Active Info Display e volante multifunzione rivestito in pelle, oltre a una dotazione di assistenti alla guida di rilievo.
 
Sono infatti inclusi l’assistenza attiva al mantenimento di corsia Lane Assist, il monitoraggio perimetrale Front Assist con frenata di emergenza City e rilevamento pedoni, il rilevatore di stanchezza Fatigue Detection, il cruise control adattivo ACC e il monitoraggio dell’angolo cieco Blind Spot Detection con assistente di uscita dal parcheggio Rear Traffic Alert.

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.