Migranti, Avramopoulos vede Conte e Salvini: Ue a fianco dell'Italia, condividiamo le priorità

0

Il presidente del Consiglio: “Manteniamo gli impegni ma pretendiamo reciprocità”. Il ministro Salvini: “Consegnato ad Avramopoulos elenco 670 persone immediatamente ricollocabili”

Condividi

“Incontro con Matteo Salvini. Condividiamo le stesse priorità: protezione delle frontiere, cooperazione con Paesi terzi per bloccare la migrazione irregolare e aumentare i rimpatri ma anche instaurare un meccanismo di solidarietà. L’Europa continuerà a sostenere l’Italia”.

Lo scrive su Twitter il commissario Ue alle Migrazioni, agli affari interni e alla cittadinanza, Dimitri Avramopoulos, dopo essere stato ricevuto al Viminale dal ministro dell’Interno, Matteo Salvini. Avramopoulos in precedenza era stato a palazzo Chigi a colloquio con il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

Sul faccia a faccia con il capo del Governo Avramopoulos ha scritto su Twitter: “Incontro costruttivo con il primo ministro italiano Giuseppe Conte: lavoriamo insieme a soluzioni europee per gestire meglio la migrazione. L’Europa è a fianco dell’Italia per affrontare insieme questa sfida”.

Conte in Ciad e Niger
“Domani e dopodomani sarò in Ciad e Niger per continuare  a svolgere quel lavoro che ho già fatto in passato, riteniamo che il fenomeno dell’immigrazione vada affrontato dove i flussi migratori originano”.  Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in conferenza stampa a palazzo Chigi.

Conte: “Nostra politica cambiato rotta” 
Il premier ha aggiunto sul tema immigrazione: “Sin dall’inizio siamo stati latori di un cambio di rotta ad una politica che sta dando i suoi frutti. L’Italia è stata lasciata da sola e ha fatto da sola in maniera efficace. I numeri continuano a gratificarci della bontà ed efficacia della nostra linea”.

“Manteniamo gli impegni ma pretendiamo reciprocità”
Nel governo “non c’è stata diversità di posizioni. L’Italia è un Paese serio, si assume un impegno e lo mantiene ma non è Alice nel paese delle meraviglie, pretende una condizione di reciprocità, che gli altri mantengano gli impegni. Non c’è da discutere”, ha concluso il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

Salvini: ad Avramopoulos elenco 670 persone ricollocabili
“Sono soddisfatto delle parole, ho letto i suoi tweet, ma aspettiamo i fatti. Ad Avramopoulos ho messo in mano un elenco di 670 persone ricollocabili già da oggi pomeriggio”. Lo dice Matteo Salvini, parlando in conferenza stampa da Palazzo Chigi, dopo l’incontro con il commissario europeo all’immigrazione. “Se passeranno dalle parole ai fatti l’Europa si salva, altrimenti no”, conclude.

Salvini: con Avramopoulos tema difesa confini
“Con Avramopoulos non s’è parlato di blocco navale, ma abbiamo discusso degli strumenti per avere la difesa dei confini che è un tema molto importante per gestire i flussi. È un tema fondamentale, altrimenti si incentiva il pull factor”, ha aggiunto il vicepremier e ministro dell’interno, Salvini. “Il problema dell’immigrazione – ha aggiunto – o si gestisce perseguendo un disegno politico articolato su più livelli o non si ottiene alcun risultato”.

[ Fonte articolo: Rai News ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.