Un 90enne ha ucciso il tecnico incaricato di fare una valutazione della sua casa per il pignoramento, vicino ad Asti

0

Un novantenne di Portacomaro (Asti), Dario Cellino, ha ucciso un geometra del tribunale che questa mattina era andato nel suo appartamento per fare una perizia preliminare. Il tecnico, che aveva 44 anni, è morto poche ore dopo all’ospedale di Asti. Cellino, ex titolare di un mobilificio molto conosciuto nella zona, temeva che il tribunale gli pignorasse la casa, dove vive insieme alla figlia di 57 anni; sapeva dell’arrivo del tecnico e, scrive Repubblica, lo ha aspettato armato e gli ha poi sparato contro una o due volte. Si è poi barricato in casa fino all’arrivo dei carabinieri, che l’hanno arrestato.

Portacomaro (Marco Alpozzi – LaPresse)

[ Fonte articolo: ilpost ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.