Piazza Affari chiude in calo, pesa previsione Ue deficit/pil

0
Piazza Affari chiude in calo, pesa previsione Ue deficit/pil

(Fotogramma)

Chiude in calo la Borsa di Milano. Sulle contrattazioni pesa la previsione della Commissione europea sul rapporto deficit Pil al 2,9% nel 2019. Il Ftse Mib lascia sul terreno lo 0,57%. Tra i titoli che registrano i maggiori ribassi c’e’ Unicredit che lascia il 3,81% dopo l’utile sceso nei nove mesi del 53% a 2,2 miliardi. Tra i rialzi spicca il +2,98% di Banco Bpm che continua a beneficiare dei conti trimestrali, ma anche della volontà di accelerare la cessione di crediti deteriorati. Bene anche Poste (+2,09%) che oggi ha diffuso i conti che mostrano un aumento dell’utile netto del 50% e Telecom (+1,35%) nel giorno in cui si parla di contatti avanzati che potrebbero portare ad un accordo commerciale tra Tim e Open Fiber. In Europa negative Francoforte con il Dax che perde lo 0,45% e Parigi con il Cac40 che lascia lo 0,13%. Positiva invece Londra che archivia gli scambi con il Ftse 100 che guadagna lo 0,33%.

[ Fonte articolo: ADNKRONOS ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.