I due carabinieri accusati di stupro a Firenze sono stati condannati a sei mesi per un reato militare

0

Marco Camuffo e Pietro Costa, i due carabinieri accusati di stupro da due studentesse americane, sono stati condannati a sei mesi di reclusione – con pena sospesa – da un tribunale militare per “violata consegna”: cioè per l’uso improprio dell’auto di servizio con cui, nella notte tra mercoledì 6 e giovedì 7 settembre 2017, riaccompagnarono le due studentesse nella loro casa dove sarebbe poi avvenuto lo stupro.

Camuffo, 44 anni, era già stato condannato dal tribunale ordinario di Firenze a 4 anni e 8 mesi per violenza sessuale e abuso di autorità, dopo che aveva chiesto di essere processato con rito abbreviato, che prevede uno sconto di un terzo della pena. Il prossimo 10 maggio inizierà il processo all’altro carabiniere, Pietro Costa di 32 anni, che ha rifiutato il rito abbreviato. A maggio entrambi erano stati destituiti, cioè espulsi dall’Arma dei carabinieri.

(ANSA)

[ Fonte articolo: ilpost ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.