Eicma 2018, piccoli designer crescono

0

Nell’area Start Up e Innovation dell’Esposizione in mostra i progetti vincitori del Concorso rivolto agli studenti universitari sul Design Moto promosso da Confindustria ANCMA e ADI

Ci sta Paddock, la piattaforma che dà visibilità a piloti e motociclisti e li aiuta a trovare nuovi sponsor. Serrio, il bracciale adattivo che favorisce la visibilità laterale del motociclista. E poi Geco, lo speciale sottocasco che previene il “colpo di frusta” in caso di incidenti, senza dimenticare Piacere, un emozionante concept grafico di design su base Ducati.
 
Sono i progetti che hanno vinto il concorso Design Moto promosso da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori) in collaborazione con ADI (Associazione per il Disegno Industriale) rivolto agli studenti universitari. I vincitori delle quattro categorie previste dal contest – Comunicazione, Accessori, Abbigliamento protettivo e Veicoli – sono stati premiati in in questi giorni sulla passerella di EICMA 2018, l’Esposizione Internazionale Ciclo, Motociclo e Accessori a Fiera Milano-Rho, che resterà aperta al pubblico fino a domenica 11 novembre.
 
I quattro progetti sono esposti nell’area Start Up e Innovation (Padiglione 11). Lo spazio accoglie anche alcune delle più giovani ed interessati realtà imprenditoriali nel settore delle due ruote a livello nazionale ed internazionale. Si va dalla start up di scooter sharing elettrico a quella che produce sistemi intelligenti anticollisione, passando dai lubrificanti innovativi per la protezione del motore fino ad arrivare ai sistemi antirumore da istallare nel casco per la sicurezza dei motociclisti.
 
“Vediamo strade che ancora non esistono, non è solo lo slogan di questa 76° Edizione, ma racconta l’attenzione concreta al domani della mobilità su due ruote che da sempre riserviamo all’interno del nostro evento espositivo”, spiega il Presidente di Eicma Andrea Dell’Orto.
 
“L’area Start Up e Innovation è infatti una finestra sul futuro, è una scommessa di EICMA sui giovani, dove gli startupper che si affacciano al mondo delle due ruote presentano al grande pubblico idee, soluzioni e prototipi”.
 

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.