Brasile, calciatore ucciso: su Whatsapp le foto con la moglie del suo assassino

0

Fa discutere in Sudamerica il terribile caso di Daniel Correa Freitas, il calciatore brasiliano trovato morto con i genitali recisi. Nelle ultime ore sono comparse alcune foto del giocatore con la moglie del suo assassino, avvalorando la tesi del delitto passionale

ROMA – A poco più di una settimana dall'omicidio di Daniel Correa Freitas, ex trequartista 24enne di Botafogo e San Paolo, iniziano ad arrivare i primi indizi sulle cause della sua morte: si fa sempre più strada infatti l'ipotesi del delitto passionale.

L'autore dell'omicidio è l'imprenditore Edison Brittes Junior, che ha confessato il delitto spiegando di aver sorpreso il calciatore nel tentativo di stupro nei confronti della moglie Cristiana e di essere intervenuto per salvare la donna. Da quanto emerge nelle ultime ore, però, la versione di Brittes fa acqua da tutte le parti.

Le foto scattate da Daniel Correa nei momenti precedenti alla sua morte non lasciano spazio a interpretazioni: il giocatore non solo aveva una relazione con Cristiana, amica di famiglia, ma era anche consapevole del rischio che correva, tanto da condividere con un amico su Whatsapp un'immagine di loro due mentre erano a letto.

Brasile, calciatore ucciso: su Whatsapp le foto con la moglie del suo assassino

Le immagini sono state scattate durante la festa di compleanno della figlia di Cristiana, la diciottenne Allana Brittes, a cui ha preso parte anche il giocatore. In uno scambio di messaggi Whatsapp diffuso dai giornali brasiliani, emerge la conversazione tra Correa e il suo amico: "Starò con la madre della ragazza che fa il compleanno. E il padre è qui", scrive il calciatore. "Non cacciarti nella m…, ti cacceranno di casa", è la risposta dell'amico. Che poi confeziona un messaggio che si rivelerà profetico: "Occhio, quell'uomo arriverà e ti riempirà di colpi".

L'omicida era stato arrestato dopo poche ore ed è in attesa di essere ascoltato dalla Polizia di Curitiba, dove il 27 novembre è stato compiuto il delitto.

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.