PSA, nuove soluzioni per la 'fabbrica del futuro'

0

Da 60 partner proposte 12 innovazioni per sfide tecnologiche

ROMA – Sessanta i partner che hanno preso parte alla terza edizione del #BoosterDayPSA,a Poissy (Ile de France). Fornitori, integratori, start-up, laboratori e scuole, istituti di ricerca ed enti pubblici hanno proposto dodici sfide tecnologiche. Obiettivo? Studiare e selezionare dei dimostratori, realizzando delle sperimentazioni sul posto, per ottenere soluzioni tecnologiche che rispondano alle sfide della fabbrica del futuro. Alla seconda edizione del #BoosterDayPSA, tra le altre cose, è stata presentata anche una soluzione, sperimentata nel sito di Sochaux, che è stata ora estesa ad altri siti del gruppo.

Consiste nel geolocalizzare e ottimizzare i flussi di circolazione dei carrelli elevatori (analizza i flussi di circolazione e riconosce le posizioni dei carrelli in tempo reale).

”Il Booster Day è diventato un appuntamento immancabile per le nostre equipe e i nostri partner – dichiara Yann Vincent, direttore industriale e supply chain di Groupe PSA -. Ci permette di individuare soluzioni che forniscono una risposta alle nostre problematiche consentendoci di testarle velocemente nei nostri stabilimenti. E’ un’esperienza appassionante, talvolta rivoluzionaria, e molto stimolante per le nostre equipe industriali”. Tra i partner dell’iniziativa 3DS, ABB, Actemium, Akeo, Araymond, Assystem, Atos, Bosch, Braincube, Cognex, CTAG, Daher, Desoutter, Diota, Edixia, Ferrobotics, Globe, HMI, Hp, IBM, InWibe, Keyence, Kuka, Leoni, Microsoft, m-Lean, Omia Robotics, Omron, Picomto, Prodeo, Realwear, Rockwell, Samsung, Scallog, SICA2M, Sick, Situm, Soft2tec, Solomon, Teeptrak, TPSH, Uptale, Visionerf, Visionics.

[ Fonte articolo: ANSA ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.