Audi consegna 29 A6 Avant Quattro agli sciatori della FISI

0

Le guideranno Goggia, Moioli, Fill, Innerhofer, Paris e tanti altri

TRENTO – Emozione, sotto un insolito sole estivo, durante la consegna delle 29 fiammanti vetture Audi che porteranno gli atleti della Federazione Italiana Sport Invernali ai prossimi appuntamenti dell’intenso calendario agonistico.

L’evento si è svolto a Trento, in occasione del Festival dello Sport, e rappresenta una nuova tappa della partnership che lega dal 2007 la Casa dei Quattro Anelli agli atleti della FISI e che è cresciuta nel tempo, trasformandosi in una condivisione di strategie e di comunicazione, forte della lunga tradizione dei due brand e della comune attenzione all’eccellenza e ricerca della migliore performance.

Il sodalizio in ‘azzurro’ si aggiunge a quello internazionale e che vedrà Audi AG – già dall’imminente inizio della nuova stagione a Soelden (Austria) il 28 ottobre – sponsor della Coppa del Mondo di Sci per il diciassettesimo anno consecutivo.

Oggi a Trento campioni del calibro di Sofia Goggia, Michela Moioli, Peter Fill, Christopher Innerhofer, Federico Pellegrino e Dominik Paris sono saliti a bordo delle loro fiammanti Audi A6 Avant Quattro, il modello scelto come vettura ufficiale proprio per la capacità di abbinare prestazioni elevate, sicurezza in ogni contesto grazie alla trazione integrale e praticità di utilizzo. La flotta totale Audi a disposizione della FISI per gli spostamenti durante la stagione agonistica, comprese le vetture per lo staff, è quest’anno di 48 vetture.

Come ha sottolineato Fabrizio Longo, direttore generale di Audi Italia, durante la consegna delle vetture, “quello fra la Audi e gli sport invernali è un legame che contraddistingue le attività del marchio dei Quattro Anelli e che ne ha fatto uno dei capisaldi dei valori del brand. Un legame coerente con la sportività che Audi esprime nel mondo del motorsport e sulla strada attraverso tecnologie d’avanguardia, in una continua ricerca del miglior risultato”.

Nel tempo, l’impegno di Audi nel mondo degli sport invernali si è intensificato e arricchito, presidiando aree del territorio affini al brand e facendole diventare luoghi e momenti di incontro con Audi, in cui – lo ha ribadito Longo “clienti e appassionati possono vivere le emozioni della marca non solo a bordo delle ultime novità della gamma, ma anche godere di attività ed eventi esclusivi che coinvolgono le diverse realtà locali”.

Un impegno che in Italia si traduce anche nell’investimento nel territorio alpino – Alta Badia, Cortina e Madonna di Campiglio – da sempre attento all’approccio sostenibile e all’utilizzo intelligente delle risorse e che più recentemente si è concretizzato, tra l’altro, nella mappatura e la fornitura di colonnine di ricarica elettrica Audi.

Con l’obiettivo di incrementare sempre più l’integrazione tra le tecnologie sostenibili Audi e il territorio, sono infatti presenti stazioni di ricarica nei pressi dei principali touch point Audi a disposizione dei Clienti e di tutti i possessori di vetture elettriche che si trovano in zona.

Mettendo a disposizione tali infrastrutture, Audi vuole così integrarsi con la strategia dei partner con l’obiettivo comune di incentivare l’utilizzo di nuove tecnologie a basso impatto ambientale.

[ Fonte articolo: ANSA ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.