Paolo Savona non perdona Umilia i tecnici anti-Def: impensabile alla Camera

0

No, Paolo Savona non perdona. Il ministro degli Affari Europei mette nel mirino l’ufficio parlamentare di bilancio che ha bocciato la manovra. E sceglie il registro dell’ironia. Citandolo in un suo intervento in aula alla Camera, scorda il nome esatto dell’organismo. Dunque si rivolge al collega, che glielo suggerisce, dunque puntualizza: "Non riesco a pronunciarlo perché ero uno dei candidati a quella posizione e mi fu assegnato. Ho rimosso dalla mente l’idea". Insomma, i tecnici neppure degni di un nome.

Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

[ Fonte articolo: Libero Quotidiano ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.