Nuove BMW R 1250 RT e GS per viaggi ancor più in relax

0

Motore cresciuto in cilindrata e controllo stabilità di serie

(ANSA) – ROMA, 18 SET – Grazie a importanti aggiornamenti apportati al motore, le nuove BMW R 1250 RT e R 1250 GS guadagnano in potenza e fluidità di erogazione, a tutto vantaggio del relax di guida, in particolare nei lunghi viaggi.

Caratteristica esaltata dal punto di vista della sicurezza dalla presenza, ora come standard su entrambi i modelli, del sistema di controllo della stabilità (ASC), che assicura anche la massima trazione possibile in tutte le condizioni di guida e dell’Hill Start Control che permette una partenza facile e senza stress in salita.

I principali interventi effettuati sui generosi propulsori a 2 cilindri e 4 valvole delle moto della Casa dell’Elica riguardano l’incremento della cilindrata e l’adozione della tecnologia shiftcam, con fasatura e all’alzata variabile delle valvole sul lato aspirazione, che esalta la fluidità di erogazione, assicura una maggiore grinta ai bassi regimi di rotazione del motore e permette di ottimizzare i consumi, senza sacrifici in fatto di prestazioni. Al riguardo i tecnici della Casa tedesca spiegano: “Gli alberi a camme di aspirazione sono stati configurati inoltre in modo tale da produrre un’apertura asincrona delle due valvole di aspirazione, producendo un vortice potenziato della carica fresca in entrata e quindi una combustione più efficiente”. Altri interventi ai boxer tedeschi riguardano l’adozione di una catena dentata anziché a rulli, di nuovi iniettori a doppio getto e modifiche alla lubrificazione.

La cilindrata è stata, appunto, incrementata da 1.170 cc a 1.254 cc. Nuovo anche l’impianto di scarico. Il risultato finale sono più potenza e più coppia: per entrambi i modelli 136 CV a 7.750 giri al minuto (+11 Cv) e 143 Nm (+18 Nm) a quota 6.250. La R 1250 GS è ora dotata ora di serie di proiettori a LED e prevede come standard un display TFT a colori da 6,5 pollici. La R 1250 RT monta invece uno schermo da 5,7 pollici, affiancato tachimetro e contagiri analogici Tra gli optional per la sicurezza proposti da BMW Motorrad per la sua enduro e turismo di grossa cilindrata spiccano le nuove modalità di guida “Pro”, con l’impostazione supplementare “Dynamic”, il Controllo dinamico della trazione DTC (Dynamic Traction Control) che permette allunghi più sicuri, soprattutto in posizione inclinata, e per la R 1250 GS anche le scelte “Dynamic Pro”, “Enduro” ed “Enduro Pro”. Si segnala, poi, il debutto dell’Assistente dinamico di frenata (DBC), offerto sempre a richiesta e per la R 1250 RT la regolazione elettronica delle sospensioni Dynamic ESA “Next Generation”, con compensazione completamente automatica dell’assetto e la disponibilità del sistema di chiamata automatica di emergenza.(ANSA).

[ Fonte articolo: ANSA ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.