Lazio, Inzaghi: "Derby alle spalle, con l'Eintracht è ora di rialzarsi"

0

Il tecnico biancoceleste carica i suoi: "Abbiamo analizzato la sconfitta con la Roma, dobbiamo guardare avanti sapendo che i giudizi nel calcio possono cambiare in fretta. Temo l'Eintracht, squadra fisica e organizzata". Turno di riposo per Immobile, a centrocampo potrebbe rivedersi Berisha

FRANCOFORTE – "Abbiamo fatto un esame di coscienza, è tempo di guardare avanti". Simone Inzaghi non vede l'ora di mettersi alle spalle la sconfitta nel derby. E l'Europa, in tal senso, sembra la medicina migliore per dimenticare in fretta. "I ragazzi hanno capito dove migliorare. Non mi è andato giù l'atteggiamento che hanno avuto in campo. Abbiamo analizzato la sconfitta nel modo migliore. Ora dobbiamo pensare a rialzarci in fretta pensando che i giudizi nel calcio cambiano molto velocemente".

EINTRACHT SQUADRA FISICA E ORGANIZZATA – Dopo il successo di misura sull'Apollon Limassol, i biancocelesti cercano punti pesanti a Francoforte contro l'Eintracht. "Troviamo una squadra molto fisica e organizzata – analizza l'allenatore biancoceleste -. È allenata da un tecnico che sa quello che vuole dai suoi giocatori. Ci sono calciatori come Rebic e Jovic che sanno come mettere in difficoltà le squadre avversarie. Dovremo stare attenti. La formazione? Ce l'ho gia' in testa, ma i calciatori non la sanno. Le scelte saranno fatte in base al recupero dei giocatori".

PERCHE' DOMENICA GIOCHIAMO ALLE 15? – Chiosa polemica sugli orari del prossimo turno in campionato che vedrà la Lazio scendere in campo domenica alle 15 per sfidare la Fiorentina: "Giocando alle 21 giovedì sera, ci vorrebbe più attenzione per noi e per il Milan. Tutto l'anno scorso abbiamo giocato sempre la sera o il lunedì. Come succederà con l'Inter dopo la sosta".

IMMOBILE A RIPOSO, GIOCA MILINKOVIC-SAVIC – Contro l'Eintracht è probabile che riposi Immobile mentre Milinkovic-Savic dovrebbe essere l'unico dei centrocampisti titolari a giocare. In difesa il leader sarà di nuovo Acerbi, affiancato da Bastos e Wallace. In attacco spazio a Caicedo con Correa alle sue spalle. In mediana, dopo due mesi di infortunio, Valon Berisha insidia il posto a Murgia: "Passo passo sto meglio – ha spiegato l'ex Salisburgo – Da due settimane mi sto allenando con la squadra, devo trovare il ritmo. Sono stati mesi difficili, c'ho messo più tempo del previsto per recuperare. Mi piace sempre vincere, voglio aiutare la squadra con il mio talento. Cerco di essere pronto per soddisfare le richieste del mister e se vorrà giocherò dall'inizio".

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.