Impegno Mercedes-Benz Trucks per rendere sicuri i trasporti

0

Ribadita allo IAA richiesta obbligatorietà assistenza svolta

   ROMA – All’edizione 2018 dello IAA Hannover, dedicato a veicoli commerciali e industriali, uno dei temi più discussi è stato quello della sicurezza dei trasporti su strada.

Un argomento attualmente al centro di un acceso dibattito politico, tra chi chiede leggi più severe ed altri che vorrebbero proibire la disattivazione dei sistemi di assistenza.

Alla Mercedes-Benz Trucks le divisioni responsabili della ricerca in materia di incidenti e dello sviluppo sono continuamente impegnate per realizzare sistemi di prevenzione e per perfezionarli sistematicamente. Mercedes-Benz è da sempre leader in questo ambito, per esempio con sistemi di frenata di emergenza automatizzati o con il sistema di assistenza alla svolta, La Casa di Stoccarda , ad esempio, è attualmente il primo costruttore ad aver incluso nella propria offerta a livello globale i sistemi di frenata di emergenza automatizzati e quello di assistenza alla svolta come equipaggiamento completamente integrato. In tema di sicurezza dei veicoli pesanti l’obiettivo è ambizioso: dimezzare il numero di incidenti stradali mortali entro dieci anni. Un approccio sistematico che ha portato per esempio all’obbligo di dotare di sistemi di frenata di emergenza automatici veicoli pesanti ed autobus da turismo di nuova immatricolazione da novembre 2015, mentre a novembre 2018 è prevista l’adozione di requisiti tecnici più severi per questi sistemi. Nel corso della revisione attuale della direttiva sulla sicurezza generale dei veicoli, la Commissione Europea propone tra l’altro che, a partire dal 2024, tutti i truck e gli autobus vengano dotati obbligatoriamente di sistemi di allarme per la svolta. ”Non appena verranno stabiliti i requisiti tecnici per l’omologazione dei sistemi di assistenza alla svolta – ha detto ad Hannover Dieter Schoch, responsabile della sicurezza dei veicoli industriali nel settore politiche e relazioni esterne di Daimler – anche tutti gli altri produttori saranno tenuti a seguire l’esempio di Mercedes-Benz. Una scelta questa che deve essere vista come un contributo per il miglioramento della sicurezza stradale in tutta l’Europa”. La presenza a bordo dei nuovi veicoli di sistemi di assistenza alla frenata di emergenza è obbligatoria da novembre 2015. Sono ormai circa il 50% i veicoli che viaggiano su lunghe percorrenze ad esserne dotati. L’efficacia dei sistemi di frenata di emergenza automatizzati risulta evidente dai dati reali sull’incidentalità: studi attuali condotti in Bassa Sassonia e Baden-Wuerttemberg dimostrano una riduzione significativa degli incidenti causati dai truck che ne sono dotati rispetto a quelli che ne sono sprovvisti. Schoch ne è convinto: ”L’immediata introduzione obbligatoria di un sistema di assistenza alla svolta – ha ribadito Schoch – darebbe gli stessi risultati”. (ANSA)

[ Fonte articolo: ANSA ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.