Milan, Leonardo conferma l'arrivo di Paquetà: ''C'è l'accordo con il Flamengo''

0

Il dg rossonero ufficializza in pratica l'arrivo del centrocampista brasiliano, al Flamengo 35 milioni pagabili in tre anni

MILANO – Leonardo conferma di fatto l'acquisto di Paquetà a gennaio. "Non c'è tanto da dire. Abbiamo un accordo di base con il Flamengo – ha detto a margine della cerimonia nella quale ha ricevuto il Premio Liedholm 2018 – ma come sapete il mercato apre il 3 gennaio, quindi c'è ancora un po' di strada per dare l'ufficialità".
 
ACQUISTO IN QUATTRO RATE – Un minimo di prudenza, ma è evidente anche dalle parole del dirigente rossonero che la trattativa con il club brasiliano è definita. Leonardo vuole solo lasciarlo tranquillo fino al termine della stagione: "Paquetà è un giocatore del Flamengo, deve fare ancora dieci partite nel campionato brasiliano, stanno lottando per il titolo, bisogna aspettare". Dal Brasile intanto arrivano i dettagli sulla formula di pagamento di Paquetà valutato 35 milioni dal Milan: secondo Globoesporte, 5 milioni saranno versati prima della fine del 2018, 15 milioni nel 2019, 10 milioni nel 2020 e i 5 milioni finali nel 2021. In ballo anche 10 milioni di bonus.
 
MERCATO CHIUSO – Leonardo al momento non  prevede altri colpi per il mercato di gennaio: "Abbiamo fatto un pensierino a Ibrahimovic quando siamo arrivati a gennaio. Ma oggi il mercato è chiuso. Dobbiamo fare le cose con calma senza dimenticare che ci sono i paletti del fair play finanziario. Vogliamo costruire una squadra competitiva, ma c'è un processo che stiamo seguendo davanti all'Uefa. Non dobbiamo mai dimenticare da dove siamo partiti. Tre mesi fa non eravamo nemmeno in Europa League".
 
EMOZIONE DERBY – Alla ripresa del campionato è in programma il derby, una partita decisamente particolare per Leonardo che sette anni fa ha vissuto la stracittadina milanese sulla panchina dell'Inter e adesso si ritrova nuovamente in rossonero: "Il derby è sempre un'emozione. Rispetto molto il mio passaggio all'Inter, dovuto principalmente al rapporto che avevo con Moratti, iniziato ai tempi di Fondazione Milan per la condivisione di numerosi progetti con Inter Campus".

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.