Ponte Morandi, Mancini e gli azzurri in visita: "E' pazzesco quello che è successo"

0

Il ct e i giocatori sono giunti nei pressi del luogo della tragedia: "Ho vissuto a Genova 15 anni e molte volte ci sono passato. Vederlo in tv fa impressione, ma dal vero è ancora più impressionante.

GENOVA – "E' davvero pazzesco quello che è successo. Ho vissuto a Genova 15 anni e molte volte sono passato su questo ponte. Vederlo in tv fa impressione, ma dal vero fa un effetto diverso, è ancora più impressionante. Per me è stato un momento di fortissima emozione". Lo ha detto il ct degli azzurri dopo la visita della nazionale al luogo della tragedia del ponte Morandi, tenendo in mano la maglia con su la scritta 'azzurri con Genova nel cuore'.

Mancini e giocatori sono giunti nei pressi del ponte Morandi dove il 14 agosto è avvenuta la tragedia in cui sono morte 43 persone, e lì hanno desposto una corona di fiori. Il pullman della Nazionale si è fermato a circa 300 metri dal luogo della tragedia e gli azzurri hanno proseguito a piedi. La squadra si è raccolta in silenzio per qualche istante in memoria delle vittime. Davanti alla delegazione ci sono l'ex portiere del Genoa, Perin e l'attaccante della Sampdoria Caprari.

 

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.