Calcio a 5, via al campionato: è subito derby per l'Acqua&Sapone

0

I campioni d'Italia sfidano la neopromossa Civitella. Perez punta a confermare i successi in Italia con importanti ambizioni Champions. La matricola guidata da Palusci va a caccia della salvezza. Diretta, giovedì 27 settembre, su Repubblica Tv Sport

ROMA – Si riparte. A tre mesi e mezzo dalla vittoria dello scudetto, l'Acqua&Sapone Unigross inaugura la nuova stagione del calcio a 5 italiano sfidando la neopromossa Civitella Colormax Sikkens (diretta dalle 20:30 di giovedì 27 settembre su Repubblica Tv Sport). Un derby tutto abruzzese che darà il via a un torneo rivoluzionato dopo l'addio di società storiche come Pescara e soprattutto Luparense, la squadra più vincente nella storia del futsal italiano con sei scudetti, altrettante Supercoppe e quattro Coppe Italia. Scelte societarie: questa la motivazione del presidente Zarattini che ora si dedica alla squadra di calcio a 11 e ad alcuni progetti che coinvolgono le giovanili.

Senza i veneti, la favorita per il titolo è ancora una volta l'Acqua&Sapone, autrice di uno storico double nella scorsa stagione, che anche per quest'anno sarà guidata dall'esperto Tino Perez, allenatore spagnolo quattro volte vincitore della UEFA Futsal Cup, l'attuale Champions. Proprio la massima competizione europea è il grande obiettivo dell'Acqua&Sapone che vuole dominare in Italia ma non solo, pur sapendo che la sfida sarà molto complicata, a partire dal Main Round di Cipro dove sfiderà gli svedesi dell'Uddevalla Futsal, i bosniaci del Mostar ed i padroni di casa dell'Apoel.

Confermati i nomi più importanti in rosa: da capitan Murilo a Gabriel Lima che la fascia la indossa con la Nazionale italiana, da Stefano Mammarella, il miglior portiere d'Europa a Edgar Bertoni, il giocatore più vincente nella storia del futsal italiano. Le uniche cessioni eccellenti sono state quelle di Bocao e Bordignon, ampiamente coperte dagli acquisti di Marco Ercolessi e, soprattutto, Leandro Cuzzolino, campione del Mondo con l'argentina nel 2012. Una rosa profonda e di qualità, pronta ad affrontare al massimo il doppio impegno.
Dietro i campioni in carica un gruppo di tre squadre che proverà a contendere il titolo all'Acqua&Sapone: Pesaro, il Napoli di David Marin, ex tecnico della Luparense, e il Real Rieti con la neo promossa Maritime Augusta a fare da outsider grazie al pirotecnico mercato che ha regalato giocatori come Fortino e Caio Japa, entrambi ex Sporting Lisbona, ai tecnici Batata e Cabral. Le altre squadre (Feldi, Came, Latina, Lazio, Arzignano, Meta e Civitella) lotteranno per un posto ai playoff o per la permanenza in Serie A, a partire proprio abruzzesi che sfideranno all'esordio i campioni d'Italia. Per provare a compiere un'impresa storica, il tecnico del Civitella, Saverio Palusci, si affiderà a Titon, Coco Shmimdt e al nuovo arrivato Bocao. Uno spettacolo da vivere su Repubblica Tv Sport che ogni settimana trasmetterà due partite della Serie A in diretta.

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.