Atlantia paga l’annuncio revoca. Spread sui massimi dell’anno

0
Condividi

di Marzio QuaglinoMilano Giornata pesantissima per Atlantia. Dopo una serie di sospensioni per eccesso di ribasso, il titolo ha lasciato sul terreno il 22,26% a 18,30.
Elevatissimo il volume degli scambi, mentre la capitalizzazione in due sedute (martedì crollo del ponte e oggi) è scesa di oltre 5 miliardi di euro.
Gli operatori cercano di trovare un valore per un titolo che rischia la revoca della concessione per la controllata Autostrade per l’Italia senza l’ottenimento di alcun indennizzo, come annunciato dal Governo.
Un tonfo che ha trascinato al ribasso anche gli altri titoli di concessionarie autostradali sul listino milanese, come Astm (-10,50%) e Sias (-7,30%) entrambe Gruppo Gavio.
L’andamento di Atlantia ha spinto Piazza Affari in pesante ribasso -1,87%.
Milano è stata la peggiore in Europa anche per la tensione sui nostri titoli di Stato. Lo spread con i bund tedeschi, dopo una fiammata a 290 punti base, è calato a quota 279, mentre resta molto elevato anche il rendimento del btp decennale al 3,12%
Sul valutario l’euro risale sul dollaro con un cambio a 1,1386.
 

[ Fonte articolo: Rai News ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.