Spia avvelenata, identificati colpevoli: sarebbero russi

0

Caso Skripal,  la svolta nelle indagini arriva in seguito a un secondo avvelenamento da Novichok che ha causato la morte di un 44enne e il ricovero del suo compagno

Condividi

19 luglio 2018La polizia crede di avere identificato i presunti colpevoli dell’attacco con il Novichok ai danni dell’ex spia russa, Sergei Skripal, e sua figlia Yulia. E secondo gli investigatori si tratta di russi. Lo riferisce la Press association che cita una fonte vicina alle indagini.      “Gli investigatori credono di aver identificato i presunti colpevoli dell’attacco di Novichok attraverso le telecamere a circuito chiuso e hanno fatto un controllo incrociato con i documenti di persone che sono entrate nel Paese in quel periodo”, ha spiegato la fonte secondo cui gli investigatori sono “sicuri” si tratti di russi.     La svolta nelle indagini arriva in seguito a un secondo avvelenamento da Novichok che ha causato la morte di un 44enne e il ricovero del suo compagno.

[ Fonte articolo: Rai News ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.