Russiagate:  Mueller incrimina 12 militari russi

0

In relazione a interferenze voto 2016

 Il procuratore speciale Robert Mueller. che guida l’inchiesta sul Russiagate, ha presentato incriminazioni per 12 cittadini russi, relative alle interferenze sul voto negli Usa.
    Si tratta di 12 militari russi considerati parte del servizio di intelligence militare di Mosca (Gru) e l’accusa avanzata dal procuratore speciale Mueller è di aver cospirato per effettuare violazioni informatiche ai danni dei democratici durante la campagna per le presidenziali Usa del 2016. L’annuncio in conferenza stampa del numero due al dipartimento di Giustizia, Rod J. Rosenstein.

Poche ore prima che una dozzina di ufficiali dell’intelligence militare russa fossero incriminati dal procuratore speciale del Russiagate, Robert Mueller, di aver cospirato per effettuare violazioni informatiche ai danni dei democratici durante la campagna per le presidenziali Usa del 2016, il Cremlino ha negato con fermezza qualsiasi tipo di ingerenza nelle elezioni presidenziali americane. “Lo stato russo non ha mai interferito e non ha intenzione di interferire nelle elezioni statunitensi”, ha detto il consigliere per gli affari esteri del presidente russo Vladimir Putin, Yuri Ushakov, mentre informava i giornalisti sul summit di lunedì ad Helsinki tra Putin e il presidente degli Stati Uniti Donald Trump

[ Fonte articolo: ANSA ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.