“Quegli apparati militari…“ Salvini, il terribile sospetto sullo scontro con la Trenta

0

"Non ho capito se dietro la sua presa di posizione ci sono le strategie dei militari, di qualche ammiraglio della Marina e magari anche della Guardia Costiera, che è di competenza delle Infrastrutture… Io comunque vado avanti e non mi faccio condizionare dalle strutture". A parlare, come rivela Francesco Verderami sul Corriere della Sera, è Matteo Salvini. Il ministro dell’Interno ha regolato i conti con il ministro della Difesa Ellisabetta Trenta contraria alla linea dura sugli immigrati.

Una frase, quella di Salvini, che mostra tutta la sua ripugnanza verso gli apparati e il timore che proprio le "strutture" possano ostacolarlo nel portare a termine la sua politica sull’immigrazione. Già nelle scorse settimane, scrive Verderami, si erano manifestati degli attriti con i servizi segreti.

incrementAdvImpression(598);

Comunque Salvini non si preoccupa troppo dello scontro con la Trenta: "Parlo ogni giorno con Di Maio, ci mettiamo d’ accordo su tutto. Tanto basta". 

[ Fonte articolo: Libero Quotidiano ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.