Borse europee chiudono in rosso su nuovi dazi Usa

0
Borse europee chiudono in rosso su nuovi dazi Usa

Le Borse europee archiviano in rosso una seduta condizionata dagli effetti della nuova ondata di dazi Usa sulle merci provenienti dalla Cina, annunciati dal presidente Trump.

Dopo un inizio di settimana all’insegna dell’ottimismo, i mercati del Vecchio continente hanno invertito la marcia sulla scia dell’andamento di Wall Street e delle piazze asiatiche. Gli indici delle principali piazze finanziarie terminano così le contrattazioni lasciando sul terreno fino a un punto e mezzo percentuale.

In particolare: Parigi segna -1,48%, Francoforte -1,53%, Londra -1,30% e Amsterdam -1,31%. Più contenute le perdite per Bruxelles, che limita a quota -0,62%.

Piazza Affari conferma l’andamento delle consorelle, registrando però il dato peggiore: l’indice Ftse Mib cede l’1,58%, l’All Share l’1,54%.

Sul principale listino milanese soffrono i titoli industriali: Cnh Industrial, maglia nera, cede il 4,92% attestandosi a 8,70 euro per azione. Male anche Tenaris, che arretra di oltre tre punti e mezzo percentuali. Vendite anche sul comparto del lusso, con Ferragamo che arretra del 2,91% e Moncler che cede il 2,50%.

In controtendenza Campari, che termina gli scambi in progresso dell’1,31%, e Leonardo che incassa lo 0,40%.

Lo spread chiude in lieve rialzo: il differenziale tra Btp e Bund tedeschi si attesta a 238 punti base con un rendimento del 2,69%. Stabile il cambio euro-dollaro, a quota 1,1718.

[ Fonte articolo: ADNKRONOS ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*