Toyota Supra, il ritorno della leggendaria GT

0

Il prototipo della supercar debutta in questi giorni al  al Festival of Speed di Goodwood. Il lancio commerciale nella prima metà del 2019

Debutto mondiale sulla passerella del Festival of Speed di Goodwood per il prototipo della nuova Toyota Supra, l’attesa nuova versione di una delle sportscar più amate dagli appassionati della velocità. Sul celebre circuito in salita la vettura nipponica verrà pilotata da due personaggi che hanno contribuito in maniera decisiva al suo sviluppo: il Chief Engineer Tetsuya Tada e il Master Driver Herwig Daenens. Dopodiché si penserà al lancio commerciale, previsto per la prima metà del 2019.
 
Dopo l’annuncio del marzo scorso al Salone di Ginevra, Toyota conferma che il modello resterà fedele alla tradizione: la nuova Supra sarà infatti una sportiva purosangue, dotata di trazione posteriore e di un motore anteriore con sei cilindri in linea.
 
OAS_RICH(‘Bottom’); La livrea sfoggia un motivo camouflage nero, rosso e bianco (i colori della scuderia Toyota Gazoo Racing). Le migliaia di appassionati presenti all’evento avranno inoltre la possibilità di vedere da vicino la nuova Toyota GR Supra Racing, un prototipo creato sempre dalla Gazoo Racing e presentato al Salone di Ginevra, che riafferma il carattere e le credenziali della Supra originale.
 
Gazoo Racing è il team che oggi dirige i programmi motorsport del brand Toyota, quello che ha pensato e realizzato la gamma GR e quindi l’artefice della nuova Yaris GRMN. Lo stesso team che ha portato Toyota sul tetto del panorama motoristico mondiale aggiudicandosi per la prima volta, con il primo e il secondo gradino del podio, la 24 Ore di Le Mans. Dopo aver guadagnato di diritto un posto nella storia, la TS050 Hybrid n.8 resterà esposta nel paddock per l’intera durata dell’evento.
 
Il team Gazoo Racing è inoltre protagonista a livello internazionale del Campionato Mondiale Rally FIA con la Yaris WRC, vantando due vittorie nella stagione 2017 (quella dell’esordio) e la vittoria in terra argentina nella stagione in corso.

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*