Tennis, Wimbledon: Nadal agli ottavi, eliminato Fognini. Fuori a sorpresa Halep

0

Lo spagnolo ha sconfitto in tre set De Minaur, qualificandosi per la fase successiva e respingendo l'assalto di Federer in vetta alla classifica Atp. Bene Del Potro, out l'ultimo azzurro rimasto in gara. Tra le donne fuori a la campionessa del Roland Garros

LONDRA – Rafa Nadal avanza a Wimbledon e si tiene stretta la vetta della classifica del ranking Atp. Lo spagnolo approda agli ottavi di finale battendo 6-1, 6-2, 6-4, in due ore circa, l'australiano Alex De Minaur, numero 80 Atp. Grazie a questo successo Nadal si assicura la certezza di rimanere sul trono di numero 1 anche al termine del terzo Major stagionale, nel ranking che sarà pubblicato lunedì 16 luglio. Niente da fare, invece, per Fabio Fognini, ultimo superstite fra i nove azzurri: il ligure si è arreso di fronte al ceco Jiri Vesely, numero 93 del mondo. Fognini ha ceduto in quattro set, col punteggio di 7-6 (4), 3-6, 6-3, 6-2, mancando ancora una volta l'accesso agli ottavi di finale. Agevole il passaggio del turno per Juan Martin Del Potro, numero 4 Atp e quinto favorito del tabellone, che si è sbarazzato in tre set del francese Benoit Paire (47 del mondo) per 6-4, 7-6 (4), 6-3.
 
ZVEREV OUT, AVANZANO DJOKOVIC E RAONIC –  Disco verde anche per Novak Djokovic. Il giocatore serbo, 12° favorito del seeding e numero 21 dell'ultima classifica mondiale, ha sconfitto il britannico Kyle Edmund, 17 Atp e 21 del tabellone, col punteggio di 4-6, 6-3, 6-2, 6-4. Milos Raonic, finalista a Wimbledon nel 2016, accreditato come 13^ testa di serie, ha sconfitto l'austriaco Dennis Novak (171 Atp) col punteggio di 7-6 (5), 4-6, 7-5, 6-2. Ha pagato, invece, le fatiche degli ultimi giorni Alexander Zverev. Il tedesco, numero 3 del mondo e 4 del seeding, è crollato fisicamente contro il lettone Ernests Gulbis, sceso al gradino 138 del ranking Atp, che si è imposto per 7-6 (2), 4-6, 5-7, 6-3, 6-0. Zverev è la quarta delle prime otto teste di serie del singoalre maschile, dopo Cilic, Dimitrov e Thiem, a salutare Londra.
 
OAS_RICH(‘Bottom’); HALEP KO A SORPRESA – Nel torneo femminile cade a sorpresa la rumena Halep, reduce dal successo sui campi in terra rossa del Roland Garros. La numero 1 del mondo è stata sconfitta da Su-Wei Hsieh (48 Wta), con il punteggio di 3-6, 6-4, 7-5. Halep ha sciupato un match-point, nel terzo set, sul 5-4 in suo favore, per poi "crollare" nel finale della sfida. Delle top ten del ranking internazionale sono rimaste in gara soltanto la tedesca Angelique Kerber (n. 10 Wta) nella parte alta del draw e la ceca Karolina Pliskova (n. 8 Wta) nella zona bassa. Proprio nella parte inferiore trovano spazio anche la statunitense Serena Williams e Camila Giorgi, unica azzurra in gara nel singolo donne. Dopo il classico break domenicale (middle sunday), la giocatrice di Macerata, numero 52 del ranking mondiale, giocherà lunedì contro la mancina russa Ekaterina Makarova, 35 Wta. In palio l'accesso ai quarti di finale.
 
SERENA WILLIAMS SI PERDE PRIMI PASSI DELLA FIGLIA PER ALLENARSI – Combinare i compiti di madre e grande campionessa di tennis non è facile: la statunitense Serena Williams lo sa bene, tanto che oggi ha detto di essersi persa i primi passi della sua bambina perché si stava allenando. "Ha mosso i suoi primi passi. Mi stavo allenando e li ho persi, ho pianto", ha scritto su twitter la 23 volte campionessa di uno Slam, che sta cercando il suo ottavo titolo nel torneo di Wimbledon a Londra. Serena Williams è diventata madre lo scorso settembre e a maggio, al Roland Garros, ha giocato di nuovo un torneo importante, anche se un infortunio le ha impedito di giocare la sua partita dei quarti contro la russa Maria Sharapova. Sua figlia Olympia la accompagna a Londra nella sua partecipazione all'All England Club. Pochi giorni fa, l'americana ha detto che ha vissuto un momento emozionante quando la piccola era seduta sul prato del campo centrale del torneo inglese.

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*