Estate 2018, Mini all’attacco

0

Molte novità introdotte in tutta la gamma, a partire già da questo mese

Pioggia di novità per tutte le nuove Mini, dai requisiti  di emissioni, al cambio e fino agli allestimenti. Ma andiamo con ordine …
 
Già da questo mese tutte le varianti di motore a benzina della 3 porte, della 5 porte e della Cabrio nonché della Clubman e della Countryman includeranno un filtro antiparticolato per il controllo delle emissioni. I modelli del marchio premium britannico con questa caratteristica soddisfano i requisiti particolarmente severi dello standard sulle emissioni Euro 6d-TEMP.
 
OAS_RICH(‘Bottom’); Le varianti del motore diesel di Clubman e di Countryman soddisfano lo standard Euro 6d-TEMP già da marzo 2018. Il loro sistema di controllo delle emissioni comprende non solo un filtro antiparticolato diesel e un convertitore catalitico di stoccaggio NOX, ma anche un catalizzatore SCR che presenta una speciale iniezione di urea (AdBlue) per una riduzione altamente efficace delle emissioni di ossido di azoto.
 
Inoltre, le varianti di modello della MINI Clubman e della MINI Countryman saranno dotate di motori a benzina potenziati a partire da luglio 2018. Qui, la tecnologia ottimizzata MINI TwinPower Turbo apporta vantaggi in termini di consumo di carburante e livelli di emissioni. In alternativa alla trasmissione manuale standard, per i modelli a benzina di Clubman e di Countryman è ora disponibile il cambio automatico Steptronic a 7 velocità.
 
Sempre da questo mese il cambio automatico Steptronic a 7 rapporti doppia frizione è disponibile come optional in combinazione ai motori benzina per la MINI Clubman e la MINI Countryman. L’uso di due frizioni nel cambio marcia consente un’accelerazione particolarmente sportiva senza interruzione di coppia.
 
Oltre a un maggiore divertimento alla guida, il principio di design adattato dalle corse automobilistiche ha anche tutte le caratteristiche di comfort di una trasmissione automatica. Garantisce cambi di marcia armoniosi e acusticamente appena percettibili dal guidatore, senza reazioni dovute al cambio di carico nel motore, non solo durante l’accelerazione, ma anche durante la decelerazione. Questo tipo di trasmissione consente inoltre di utilizzare la funzione Start& Stop automatica e la funzione coasting per aumentare l’efficienza delle prestazioni. Inoltre, il controllo della trasmissione è collegato in rete con il sistema di navigazione se il veicolo ne è dotato. In questo modo, i dati di navigazione possono essere utilizzati per adattare perfettamente la scelta della marcia al percorso.
 
Ma non è tutto. Da oggi la Clubman e la Countryman sono dotate di controllo automatico di serie delle luci di marcia, una funzione che garantisce l’attivazione e la disattivazione dei fari e delle luci posteriori a seconda delle necessità dettate dalle condizioni di luce del veicolo.
 
L’interruttore luci di guida di entrambi i modelli può quindi essere ruotato in una posizione aggiuntiva contrassegnata da un simbolo grafico contenente la lettera “A”. Utilizzando questo sistema le luci non si attivano solo di notte, ma anche quando tramonta il sole  o la visibilità è scarsa a causa delle condizioni meteorologiche, così come quando si entra in un tunnel o  in un classico parcheggio multipiano.

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.