Fair-play finanziario, Uefa riapre caso Psg. La replica: ’’Tutto nella norma’’

0

La Camera Arbitrale dell'Organo di Controllo Finanziario dei Club riesaminerà il caso del club francese, che ha risposto con un comunicato: ''Pronti a fornire tutte le informazioni richieste''

PARIGI – Riflettori della Uefa sul Paris Saint-Germain. La Camera Arbitrale dell'Organo di controllo finanziario dei club ha infatti fatto sapere che riesaminerà il caso del club francese. Lo annuncia in una nota la stessa Uefa.

SENTENZA RINVIATA – "Alla luce della recente sentenza dell'ispettore capo dell'Organo di controllo finanziario dei club (CFCB) di chiudere l'indagine sul Paris Saint-Germain – cominciata il primo settembre 2017 – il presidente del CFCB ha deciso di rinviare la sentenza per un riesame da parte della Camera Arbitrale. Il presente annuncio – si legge nella nota – non pregiudica in alcun modo l'esito del riesame, che sarà condotto dalla Camera Arbitrale dell'Organo di Controllo Finanziario dei Club".

OAS_RICH(‘Bottom’); LA REPLICA DEL PSG – Puntuale è arrivata la replica del Psg alla decisione della Uefa di riaprire il caso. "Il Club è stato informato del desiderio della camera di prova della CFCB di riesaminare la decisione di chiusura dell'indagine effettuata dalla sua camera d'inchiesta il 13 giugno. Il Club dichiara di aver effettuato un numero significativo di trasferimenti negli ultimi giorni per conformarsi alla decisione del CFBC e che continuerà, come dal 1 ° settembre 2017, a fornire tutte le informazioni richieste dal CFCB e UEFA". Da Parigi filtra dunque serenità e convinzione che nessuna penalità verrà inflitto al club di Al-Khelaifi.

A questa decisione sarà legato il mercato dei parigini e, in particolar modo, il futuro di Gianluigi Buffon. Si attende infatti il momento opportuno per ufficializzare l'ingaggio del portiere ex Juventus.

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*