Basket, mercato: Delfino a Torino, Forray rinnova con Trento

0

La guardia argentina di passaporto italiano ritrova Larry Brown alla Fiat, il capitano dell'Aquila firma fino al 2021. Biligha confermato a Venezia

TORINO – Terzo arrivo in casa Torino. Dopo Cusin e Anumba la nuova Auxilium di Larry Brown riporta in Italia Carlos Delfino, 36enne guardia argentina con passaporto italiano. Delfino ha iniziato la carriera professionistica nel 1998/99 con l'Olimpia de Venado Tuerto, proseguendola l'anno successivo nelle fila dell'Union de Santa Fe. Nel 2000/01 il trasferimento in Italia, con i colori della Viola Reggio Calabria, con la quale ha giocato per due anni. Poi ha risalito lo stivale per fermarsi a Bologna, sponda Fortitudo, maglia con cui ha raggiunto due finali scudetto e la finale (persa contro il Maccabi) in Eurolega. Nel 2004 è approdato in NBA, con i Detroit Pistons, e ha avuto come coach anche Larry Brown. Tre anni prima di passare ai Toronto Raptors. Una stagione in Russia (2008/09) con i colori del Chimki e altre americane, in sequenza con i Milwaukee Bucks, gli Houston Rockets e ancora i Milwaukee Bucks. Nell'ultima stagione (2017) ha vestito – per poche partite – la maglia del Saski Baskonia.

FORRAY RINNOVA CON TRENTO –  Trento ha ufficializzato il rinnovo del capitano Toto Forray. Il 32enne play italo-argentino, all'Aquila dal 2011, ha firmato fino al 2021. "Sono molto entusiasta e felice di rimanere a Trento e fare ancora parte del continuo progetto di crescita di una delle più belle realtà d'Italia: durante la passata stagione ho raggiunto il traguardo delle 300 partite con la maglia dell'Aquila e poterne fare ancora tante altre mi riempie d'orgoglio. Con città, squadra e tifosi ormai ho un legame profondo e bellissimo" le sue parole.

OAS_RICH(‘Bottom’); BILIGHA RINNOVA PER UN'ALTRA STAGIONE – Rinnovo anche in casa Venezia. Paul Biligha vestirà anche il prossimo anno la maglia della Reyer. Centro italiano di origine camerunese, Biligha è stabilmente nel giro della Nazionale maggiore ed è arrivato a Venezia la scorsa estate, proveniente da Cremona. Al primo anno in orogranata è sceso in campo in 62 incontri: 37 di campionato, 14 di Basketball Champions League, 8 in FIBA Europe Cup, 2 in Supercoppa italiana e una alle Final Eight di Coppa Italia. Come Mitchell Watt, l'altro centro orogranata, non ha mai saltato una partita.

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.