Moto2, Assen: Bagnaia domina, vittoria e allungo

0

Il 21enne torinese trionfa in Olanda, il successo (quarto in stagione) gli consente di aumentare il vantaggio in classifica generale su Oliveira, solo sesto al traguardo

ASSEN – Dal primo all'ultimo metro, sempre in testa: Francesco "Pecco" Bagnaia trionfa nella Cattedrale della Velocità  e col 4° successo della stagione consolida il suo primato in Moto2, allungando sul portoghese Oliveira che chiude solo 6°. Il pilota del team Sky Racing Team Vr46 (che sempre ad Assen aveva vinto il suo primo gp della carriera in motomondiale, con la Mahindra in Moto3 nel 2016) ha preceduto di poco meno di 2 secondi il francese Quartararo, poi Alex Marquez, fratello di Marc. Adesso i punti di vantaggio del 21enne torinese, partito dalla pole sulla pista olandese e ora a quota 144, sono saliti a 16.

Dopo Oliveira, nel ranking c'è Alex Marquez (-34). Quarto posto (93) per lo sfortunatissimo Lorenzo Baldassarri, che – partito dalla quinta fila col 13° crono – dopo una spettacolare rimonta ha dovuto arrendersi a 3 giri dal termine, tradito dalla gomma posteriore che s'è sgonfiata. Il 22enne del team di Sito Pons ha provato a ripartire dopo una sosta al box, ma non c'era più nulla da fare. Buon 8° posto per Luca Marini, fratello di Valentino, Locatelli è 10° e Mattia Pasini 11°.

OAS_RICH(‘Bottom’); "Ho spinto fin dall'inizio, è stato difficile trovare un buon gap. Poi ho cercato di prendere fiato, per non consumare troppo le gomme. Nell'ultima parte con tutto questo vento è stata dura controllare la moto, ma alla fine è andato tutto bene. Grazie alla squadra e al gran lavoro fatto in tutto il fine-settimana. Continuiamo così", il commento di un 'Pecco' raggiante.
 

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.