Diritti tv: la serie B su internet, a Perform per 22 milioni

0

La nuova piattaforma OTT, dopo essersi aggiudicata il 30% della serie A, ha preso il pacchetto a pagamento del campionato cadetto per i prossimi 3 anni scavalcando l'offerta di Sky. Testa a testa tra Rai e Mediaset per la gara in chiaro del venerdì sera: l'anticipo verrà assegnato il 10 luglio

MILANO – Storica svolta per la serie B. La notizia era nell'aria già da ieri, oggi è ufficiale. Il campionato cadetto sarà trasmesso su DAZN, la nuova piattaforma OTT (Over The Top) di proprietà Perform Group che ha già acquistato il 30% della Serie A in esclusiva assoluta. Lo ha deciso l'assemblea della Lega B riunitasi a Milano.

22 MILIONI PER LA SERIE B – Perform, dopo essersi assicurata tre partite a giornata di Serie A, amplia così l'offerta di Dazn versando alla Lega B 22 milioni a stagione più bonus per il 2018-21, scavalcando di gran lunga l'offerta di Sky. Attorno al 10 luglio verrà assegnata la gara in chiaro, ovvero l'anticipo del venerdì sera che sarà trasmesso da Mediaset o Rai. La Lega B, nel complesso, supererà i 22 milioni a stagione incassati nell'ultimo triennio.

OAS_RICH(‘Bottom’);  "Grazie a questa trattativa contiamo di migliorare di un 25%, 30% i proventi derivanti dalla cessione dei diritti televisivi rispetto allo scorso contratto, che era di 22,6 milioni lordi" ha spiegato il presidente della Lega Nazionale Professionisti B Mauro Balata. Per quanto riguarda invece la programmazione delle partite – anticipo del venerdì a parte -, Balata ha confermato che "ci stiamo lavorando e anche in relazione a questa partnership, decideremo come fare la programmazione e quando giocare. Entro a fine luglio decideremo il tutto".

 

[ Fonte articolo: Repubblica ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.