Telefonata tra Macron e Conte ma senza chiarimenti sul caso migranti

0
Resta in bilico l’incontro Francia-Italia di domani. Oltralpe dicono: «Abbiamo bisogno di parlarci»

Nel corso del colloquio telefonico avuto questa notte il presidente francese Emmanuel Macron e il presidente del Consiglio italiano «non si sono espressi sulla visita di Giuseppe Conte (a Parigi in programma per venerdì ndr.), ma ci auguriamo che venga». Lo ha affermato la ministra francese per gli Affari europei, Nathalie Loiseau, ai microfoni della radio Europe 1, dopo avere riferito di una conversazione telefonica “cordiale”. «Con l’Italia abbiamo bisogno di parlarci, è un grande partner, è un grande vicino. Il presidente e Giuseppe Conte si sono visti brevemente al G7 in Canada, sarebbe interessante e utile che si vedessero più a lungo», ha proseguito la ministra. 

 

Le tensioni fra Italia e Francia sono sorte negli ultimi giorni in relazione alla nave di migranti Aquarius, alla quale il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha negato di potere attraccare nei porti italiani, attirandosi così le critiche della Francia, il cui presidente Macron ha parlato di «cinismo e irresponsabilità». Ieri Salvini aveva detto che senza “scuse ufficiali” da parte della Francia sarebbe stato meglio annullare la visita di Conte da Macron. La nave Aquarius si sta dirigendo ora verso Valencia, dopo che il neo-premier spagnolo Pedro Sanchez ha messo a disposizione quel porto per l’attracco. 

 

Questa mattina, ai microfoni di Rtl 102.5 anche il vicepresidente del Consiglio Luigi di Maio ha ribadito che «finché non arriveranno le scuse» di Macron, «noi non indietreggiamo. Questo deve essere chiaro per questa vicenda e per il futuro» circa i prossimi tavoli che ci saranno in Europa. Perché, sostiene l’esponente del M5S, «è finita l’epoca in cui si pensava che l’Italia la puoi sempre abbindolare». 

 

 

[ Fonte articolo:La Stampa ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*