“Se non ci sarebbero state…“ Il congiuntivo agghiacciante: Di Maio, horror alla Camera

0

Luigi Di Maio massacra l’italiano, parte 184mila. Per l’ultimo "capolavoro" il vicepremier sceglie un palco d’eccezione: l’aula della Camera, dove stava riferendo del problema dei morti sul lavoro. E così, il grillino, afferma: "Altrimenti i miracoli che hanno fatto con il made in Italy in tutto il mondo in questi anni non li avrebbero mai raggiunti se non ci sarebbero state varie situazioni come questa". In aula cala il gelo, si sentono risatine, qualcuno mugugna. Di Maio comprende e si corregge: "Se non ci fossero state, perdonatemi. È l’emozione. Perdonatemi". Ma la frittata è fatta.

Leggi anche: Di Maio, la frase sulla Tav: Salvini che dice?

incrementAdvImpression(598);

Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

[ Fonte articolo: Libero Quotidiano ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.