Pound Fit: in forma a ritmo di musica come batteristi

0

Pound Fit: in forma a ritmo di musica come batteristi

09 luglio 2015

Bacchette in mano e casse a tutto volume: il nuovo fitness trend dell’estate mixa aerobica e virtual drumming per bruciare centinaia di calorie e snellire il punto vita. E piace anche a Madonna…

Bacchette in mano e volume al massimo: con il Pound Fit (il nome “ufficiale” è Pound Rockout Workout TM) si dimagrisce a tempo di musica come veri batteristi virtuali. La nuova disciplina fitness ad alto impatto, messa a punto dalle coreografe Kirsten Potenza e Cristina Peerenboom, ha già conquistato schiere di fan, tra cui la fitness addicted Madonna, che per il suo circuito di palestre Hard Candy Fitness ne ha voluta una versione ancora più intensa, chiamata Pound Rock Hard.

PIU’ RIPSTIX PER TUTTI – Sono proprio loro, le speciali bacchette da batterista “modificate” (più leggere e facili da impugnare), le protagoniste dell’intero workout: una volta afferrate non si abbandonano più per 45-60 minuti. A ritmo delle hit più famose si agitano in aria, si battono tra loro oppure a terra, sul tappetino da fitness, creando coreografie coinvolgenti che richiamano il “virtual dumming” strizzando l’occhio ad aerobica, zumba e pilates.

if (utag_data.switchAdv2017 == false || typeof(utag_data.switchAdv2017) == “undefined”) { jQuery(“#rcsad_Bottom1”).after(‘

‘); }

Arriva il Piloxing: disciplina tra pilates, boxe e danza che migliora la forma psico-fisica LEGGI | FOTO

I VANTAGGI – Durante una sessione di Pound Fit tutti i distretti muscolari vengono attivati, spiegano le creatrici, ma è soprattutto la zona addominale-lombare a lavorare intensamente, per bilanciare lo sforzo delle braccia, che a loro volta si rafforzano e si tonificano. Risultati: nel giro di un paio di mesi il girovita si assottiglia, la pancia si appiattisce e la postura risulta più eretta. Per sintetizzare i vantaggi del loro workout, Kirsten e Cristina hanno inventato l’acronimo BASS, che sta per Beat Activated Strategic Stabilization, ovvero stabilizzazione strategica del corpo attivata dai battiti delle bacchette.

PER DIMAGRIRE IN FRETTA – Tanto per darvi un’idea, in 45 minuti di lezione si arrivano a dare fino a 15 mila colpi consecutivi con i ripstick. Il ritmo veloce e serrato della musica e degli esercizi fa impennare la frequenza dei battici cardiaci: così si suda tanto – ma senza soffrire – e si bruciano un sacco di calorie: da 400 fino a 900, come e più di un’ora di corsa veloce.

I 6 segreti della corsa perfetta secondo il guru del running Vijay VadLEGGI

Silvia Nava

 

[ Fonte articolo: Oggi ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.