Il patto di governo Lega-M5S si allarga alla Meloni: non solo il vicepresidente, ecco un’altra poltronissima

0

Ha incassato la nomina del vicepresidente della Camera, nella persona del suo braccio destro Fabio Rampelli. Ma Giorgia Meloni potrebbe non fermarsi qui. Il suo ruolo nella ripartenza della trattativa per un governo politico, che è poi sfociata nel governo lega-M5S, potrebbe infatti essere ripagata con un’altra poltrona pesante. E chissà che tutto ciò non sia l’antipasto di un ingresso in maggioranza vero e proprio di Fratelli d’Italia.

La carica è quella della presidenza del Comitato Parlamentare per la sicurezza della Repubblica, meglio noto come Copasir: ovvero il comitato che di fatto è l’occhio del Parlamento sui servizi segreti. Potrebbe finire a Fratelli d’Italia per evitare l’effetto "cappotto" o "pigliatutto" da parte di Lega e M5S.

incrementAdvImpression(598);

Come riporta l’agenzia di stampa LaPresse, sarebbero infatti in corso contatti sotterranei tra Pd e Forza Italia proprio con l’obiettivo di sottrarre ai partiti di maggioranza la presidenza del Copasir. Il Pd è rimasto fin qui fuori da tutte le nomine e sarebbe intenzionato a stringere un patto con FI solleticando proprio i timori che i due partiti di governo facciano piazza pulita di tutto. Affidare il Copasir al partito di Giorgia Meloni, che tra l’altro fa parte del centrodestra come Forza Italia, sarebbe dunque anche il modo per disinnescare il tentativo di boicottaggio del Pd.

[ Fonte articolo: Libero Quotidiano ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*