“Eiaculazione retrogada“.  Questo problema a letto? Oltre al sesso: di quali malattie potresti soffrire

0

Sotto le lenzuola gli uomini devono fare attenzione alla "eiaculazione retrogada", in gergo anche "orgasmo asciutto". Si verifica quando al climax sessuale non si associa la fuoriuscita di liquido seminale. Al di là dell’evidente problema per le coppie che stanno cercando un figlio, questo tipo di problema (differente dalla eiaculazione precoce e dall’impotenza) può essere il segnale di patologie più gravi.

Come ricorda Dagospia, secondo lo psicologo ed esperto di sessualità Justin Lehmiller, che ha trattato l’argomento nel suo nuovo libro Dimmi quello che vuoi, "una causa è avere rapporti sessuali molto frequenti, poiché gli uomini che hanno diversi orgasmi in un breve periodo di tempo tendono a rilasciare sempre meno sperma". Tuttavia, dietro l’orgasmo asciutto potrebbero celarsi altro. "Una prostata ingrossata è una possibile causa dell’eiaculazione retrograda – spiega ancora il professor Lehmiller -, visto che lo sperma potrebbe essere spinto nella vescica invece di essere espulso dal corpo. Ma potrebbe anche essere causata da diabete e l’uso di alcuni farmaci, come il trattamento dell’ipertensione. Ovviamente provoca stress nell’uomo, che non capisce cosa stia succedendo".

incrementAdvImpression(598);

[ Fonte articolo: Libero Quotidiano ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.