Dieci anni di Collisioni. A Barolo grande attesa per i Depeche Mode, Lenny Kravitz e Steven Tyler

0
Il cuore del festival sarà nel weekend dal 29 giugno al 2 luglio

Il sogno si è realizzato. Il Festival Agrirock Collisioni spegne dieci candeline, preannunciando un’edizione straordinaria. Un traguardo importante per gli organizzatori che, nel 2008, si erano messi in testa di dare vita a qualcosa di unico, che non fosse un festival musicale né un festival letterario, ma un happening culturale a 360 gradi con una formula innovativa. Obiettivo raggiunto grazie ai grandi numeri e ai grandi nomi ospitati che lo hanno fatto diventare uno degli appuntamenti estivi più attesi e affascinanti a livello italiano.  

 

La cornice non cambia. Come sempre sarà la suggestiva Barolo, gioiellino immerso nel magnifico paesaggio delle Langhe piemontesi, palcoscenico naturale per ospitare nelle sue piazze musica, incontri, dialoghi con star della musica italiana e internazionale, attori, scrittori, registi e personaggi della televisione.  

 

Il cuore del festival sarà nel weekend dal 29 giugno al 2 luglio. Si inizia con il concerto di addio di Elio e Le Storie Tese il 29 giugno, a seguire Max Pezzali-Nek-Francesco Renga (il 30 giugno), Caparezza (il 1 luglio) e i Depeche Mode (il 2 luglio, già sold out). Poi per il decennale sono previsti altri due super ospiti internazionali in concerto: Steven Tyler degli Aerosmith, il 24 luglio e Lenny Kravitz, il 28 luglio. 

 

 

Tutti gli ospiti  

Ma i nomi degli ospiti di questa decima edizione sono davvero tanti. Sono attesi lo scrittore (premio Strega nel 2007) e regista Niccolò Ammaniti, lo scrittore britannico Julian Barnes, il premio Oscar Bernardo Bertolucci, il premio Pulitzer Michael Cunningham, il poeta marocchino Tahar Ben Jelloun, il maestro del brivido Dario Argento, Ambra Angiolini, Geppi Cucciari, Maccio Capatonda, Rocco Tanica, gli attori Luca Argentero e Cesare Bocci, Laura Morante, lo chef Bruno Barbieri, Erri De Luca, Vittorio Sgarbi, Massimo Recalcati, Piero Chiambretti, Antonella Clerici, Paolo Crepet, Mauro Corona, Alessandro D’Avenia, Gene Gnocchi, l’ex magistrato Giancarlo Caselli e Marco Travaglio.  

 

E ancora Luciano Ligabue che ritirerà il “Premio speciale Cinema” per il suo ultimo film Made in Italy, Piero Pelù, Dolcenera, Luca Carboni, Arisa, Cristina D’Avena, Ex-Otago, il duo fenomeno della musica pop Benji & Fede, Diodato, Mannarino, Lorenzo Fragola, Gazzelle, Avanzi di Balera, Elisa Maino, Patrick McGrath, Francesca Michielin, lo spettacolo firmato Smemoranda e Zelig con Ale e Franz, Alessandro Betti, Boiler, Frankie Hi NRG MC, Stefano Signoroni&Band e Antonio Ornano, e poi ancora il rapper Gué Pequeno, Pif, Stash dei The Kolors, Anna Tatangelo, Tommaso Paradiso front man dei Thegiornalisti, la showgirl Simona Ventura, Beppe Vessicchio, Le Vibrazioni e Irvine Welsh.  

 

Non è finita. Per la prima volta a Barolo ci sarà anche Giuseppe Cruciani, il conduttore radiofonico di La Zanzara che presenterà il suo ultimo libro I fasciovegani. Libertà di cibo e di pensiero. E infine il progetto BIG s-BANG tra due grandi interpreti della sfera musicale torinese, il “Big’’ per eccellenza, il dj Coccoluto con il dj Turymegazeppa, che propone al clubbing underground lo spettacolo trash e dissacrante di un dj che mixa come un robot da cucina e balla come una velina. 

 

I biglietti  

La formula del Festival Collisioni sarà quella sperimentata con successo lo scorso anno con un biglietto per i soli concerti principali nella piazza Colbert, e un ingresso paese per le giornate di sabato 30 giugno e domenica 1 luglio.  

 

Giornata di sabato 30 giugno: 10,00 € comprensivo di prevendita  

Giornata di domenica 1 luglio: 10,00 € comprensivo di prevendita 

I biglietti sono disponibili a partire mercoledì 30 maggio alle 11.00 su TicketOne, CiaoTickets e PiemonteTicket. 

I biglietti, oltre ai circuiti Ticketone, sono acquistabili anche a Barolo presso gli uffici di Collisioni.  

 

Per tutte le informazioni basta andare sul sito di Collisioni.  

[ Fonte articolo:La Stampa ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*