Comcast ha fatto un’offerta di 65 miliardi di dollari per comprare 21st Century Fox, sfidando Disney

0

//pagina – mobile if (document.documentElement.clientWidth<780) (function(scripts,src){for(src in scripts)document.writeln('’)})([‘https://www.ilpost.it/wp-content/themes/ilpost/js/s24.box.js?5.162’]);

Comcast, il più grande network via cavo del mondo, ha fatto un’offerta di 65 miliardi di dollari per comprare 21st Century Fox, la società che possiede anche la più antica e  famosa casa di produzione cinematografica 20th Century Fox ed è di proprietà di Rupert Murdoch. L’offerta di Comcast arriva sei mesi dopo l’annuncio dell’acquisto di 21st Century Fox da parte di Disney, che aveva offerto 52,4 miliardi di dollari in azioni. Poco prima Murdoch aveva rifiutato un’offerta di Comcast di 60 miliardi in azioni.

Disney e Comcast, che possiede tra le altre cose il gruppo NBC e la Universal Pictures, sono in cattivi rapporti da anni, almeno da quando nel 2004 la seconda provò a comprare la prima. Si ritiene che l’acquisto di 21st Century Fox servisse a Disney tra le altre cose per lanciare un proprio servizio di streaming video. Ora Murdoch e il consiglio di amministrazione di 21st Century Fox dovranno decidere se preferire l’offerta di Comcast a quella di Disney, sulla quale è previsto un voto definitivo degli azionisti il prossimo 10 luglio.

(Drew Angerer/Getty Images)

[ Fonte articolo: ilpost ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*