Makeup d’estate. A tinte forti tra acqua, terra e metalli. E tocchi fluo

0

Colori rubati alla natura. Texture preziose e scintillanti per ombretti e rossetti, da applicare con creatività. E con tecniche contemporanee. Perché l’estate concede massima libertà

A volte un ombretto o un rossetto lasciano il segno più di un abito. E in effetti, polveri dagli effetti inediti, rouge e gloss dalle texture insolite e, poi, fondotinta declinati in nuove tonalità che non escludono nessun tipo di pelle sono tra gli argomenti più ricercati e condivisi in rete nel 2018. Come a dire: le donne sanno cosa vogliono (in tutti i sensi, pensate a #metoo…) e giocano in libertà con il make up. «Questa stagione in maniera particolare: c’è un’unica grande tendenza makeup che punta ad accendere l’attenzione sul viso» spiega Val Garland, global make up director L’Oréal Paris. Come? Prima tutto con il colore. «Pieno, dirompente, indossato anche come dettaglio che non c’entra niente con il resto del look» conferma Michele Magnani, senior artist Mac Cosmetics. E l’estate, stagione che invita alla fantasia e alla libertà più assoluta, riserva look ricercati ma d’impatto. Lisa Eldridge, global make up creative director Lancôme, conferma: «L’estate arriva con un’esplosione di colori. La mia ispirazione? La vie en rose con un tocco d’oro»

slider-makeup-estate-18

Romee Strijd, Kristen Stweart, Irina Shayk

TENDENZA LUCCICHIO
È il momento di una miriade di nuance vibranti, elettriche, caleidoscopiche. «C’è un forte ritorno degli ombretti: non erano così protagonisti dagli anni ’80» dice Terry Barber che, in quegli anni, ha fatto la storia truccando Grace Jones, Madonna e Cindy Lauper. Si rifà a quel decennio, sicuramente, il finish più modaiolo del momento: l’effetto metallo liquido. “Holographic” è il trend di stagione: texture scintillanti, effetti ultra luminosi, nuance cangianti invadono le palette. «Soft, oppure multicolor e opulente. Le nuance metalliche sono più indossabili di quanto si pensi: il segreto è lavorare in strati, per intensificare la resa» spiega Isamaya French, International Creative Artist Consultant per Tom Ford presentando i nuovi venti mini ombretti Shadow Extreme in due due finish, foil, effetto metallo fuso, o glitter.

LA COLOR PALETTE

In una tavolozza di nuance vivide e vibranti, dominano due color palette: i colori della terra, i terracotta, i ruggine, gli arancioni e i sabbia e tutte le sfumature del cielo e del mare, dai turchesi ai blu profondi. «Quando si pensa all’ombretto azzurro torna subito in mente l’estetica anni ’80, con quelle nuvole di colore estese fino alle sopracciglia: oggi l’applicazione è meno eccessiva, più libera e, volendo, liberatoria. Basta immergere un dito nel colore e sfumare il colore, ad alone mai troppo perfetto, o ad ala verso la coda dell’occhio», spiega Pat McGrath. E se i blu restano un classico dell’estate, i toni del rosso, dai ruggine fino ai fucsia, incantano dalle labbra allo sguardo. «Lo spettro del rosso racchiude una grande grande femminilità ed energia, oltre a star bene praticamente su ogni pelle. Applicarlo sullo sguardo è irriverente, eppure molto chic» spiega Lucia Pica, Chanel Global Creative Makeup & Color Designer.

Chanel-Cruise-2018-Collezione-Trucco-Estate-05

Chanel Collezione Eclat Enigmatque Cruise 2018

 

FRA TRAMONTI E DESERTI
Grandi smoke eye couture. Spettacolari, ricchi, intensi. A vincere sembrano le armonie più dei forti contrasti. Un mix di sfumature calde e organiche creano i  look più “hot”: Ad una base di ombretto oro, evidente nell’angolo interno dell’occhio, si sovrappone un’alone ben rifinito color ruggine, un rosso magnetico, ben sfumato anche sulla palpebra inferiore, e definito da un bordo di kajal bronzo nella rima interna dell’occhio. Il risultato, il look della collezione Chanel Cruise Éclat Énigmatique, «è un alone misterioso e veramente magnetico su ogni iride», spiega Lucia Pica per Chanel. L’estro di Peter Philips, direttore del maquillage Dior, propone un eye-look sontuoso come un tramonto: oro nell’angolo, albicocca a centro palpebra, bronzo nella coda, armonia della Dior Cool Wave Palette 597 Heat Up.

Oro giallo e rose gold saranno veri passepartout: l’ombretto può illuminare anche l’osso zigomale e l’arco di cupido, spiega la makeup artist di Rihanna Priscilla Ono, che per l’estate di Fenty Beauty punta su abbinamenti flash tra occhi e zigomi: oro e fucsia, argento e turchese, rosa orchidea e lilla.

dior-cool-wave2

Dior Collezione Cool Waves Summer 2018


ISPIRAZIONE SIRENA

Restano un classico estivo le armonie fredde rubate a cielo e mare, per look acquatici e spettacolari. Di nuovo Peter Philips per Dior crea i riflessi della luce sull’acqua della piscina per uno sguardo da diva: una mezzaluna turchese decorata di bolle di eyeliner bianco gesso, con un’ala blu oltremare. Languido, imperfetto, ha un fascino da creatura marina lo smokey firmato Linda Cantello per la sfilata Emporio Armani: l’ombretto liquido Eye Tint Jade, verde giada, si sfuma di nero e brilla di glitter madreperla sulla palpebra inferiore. Tom Pecheux per Yves Saint Laurent è più rock: pennellate d’argento vivo sulle palpebre e eyeliner blu ottanio sulla rima inferiore dell’occhio. «Spazio alla fantasia: l’estate ripensa lo sguardo come il focus più potente e inedito» sottolinea il make up artist.

VIRGOLE E SCARABOCCHI
Anche l’eyeliner si lascia guidare da una nuova creatività. Pittorico, a tratti geometrici o disconnessi, in negativo: in ogni forma tranne che nella tradizionale virgola nera. Azzurro cielo, lavanda, turchese, smeraldo, arancione, platino, oro. «L’eyeliner colorato ha sempre avuto una connotazione giocosa. Ora l’originalità lo rende un dettaglio unico e sofisticato, da indossare come focus parlante» spiega Peter Philips, che con gli eyeliner-pennarello Diorshow On Stage Liner, dal giallo limone al fucsia, dà lezioni d’arte.

adriana-lips

Adriana Lima

LABBRA ESTREME
Rosa, rossi e arancioni. L’estate porta sulle labbra i colori della frutta, dei sorbetti, delle granite. «Stile French Riviera anni ’50» spiega la celebrity make up artist Charlotte Tilbury, che ha truccato d’arancio mandarino le labbra di Amal Clooney al Royal Wedding di Meghan e Harry. Nessuna via di mezzo dal fronte finish: opaco come l’inchiostro, da tamponare anche in maniera imperfetta con le dita, effetto labbra macchiate dal succo di ciliegia, o lucido come il vetro, extra gloss. E, per chi vuole osare, via libera a tinte neon, fluo, effetto evidenziatore: saranno l’accessorio più fashionista dell’estate.

E LA PELLE?
L’abbronzatura è una base che consente contrasti forti. Se occhi e bocca brillano, la pelle deve essere satinata, radiosa. Al perfetto “no make up” estivo sono dedicate molte collezioni di stagione, tra cui Bronze & Glow di Lancôme, Neo Nude di Giorgio Armani Beauty o la nuova base Next to Nothing di Mac Cosmetics. Protagoniste, polveri impalpabili, fluidi radiosi e stick con cui scolpire o illuminare in trasparenza il viso. E, per non “appiattire” l’abbronzatura, un tocco di luce. Con gli highlighter liquidi, due gocce di olio essenziale rinfrescante tamponato con le dita, oppure il balsamo per le labbra.

if (utag_data.switchAdv2017 == false || typeof(utag_data.switchAdv2017) == “undefined”) { jQuery(“#rcsad_Bottom1”).after(‘

‘); }

Ti potrebbe interessare anche…

<!– if ( device.mobile() == true ) { document.write(‘

‘); } –>

[ Fonte articolo: io Donna ]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*